Home » Recensione libri » Recensione: “Una preziosa pedina per il capitano – Brides for Bachelors #3” di Annie Burrows

Recensione: “Una preziosa pedina per il capitano – Brides for Bachelors #3” di Annie Burrows

Titolo: Una preziosa pedina per il capitano

Autrice: Annie Burrows

Serie: Brides for Bachelors

Genere: Romance Storico

Editore: HarperCollins Italia

Pagine: 199

Data di uscita: 20/11/2018

Brides for Bachelors

1 – La scommessa del visconte

2 – L’azzardo del marchese

3 – Una preziosa pedina per il capitano

Inghilterra, 1815.
Timida e un po’ goffa, Miss Lizzie Hutton è rassegnata a rimanere zitella. Almeno sino a quando non incontra l’affascinante capitano Harry Bretherton, che sembra davvero interessato a lei. A ogni incontro, Lizzie si convince sempre più di riconoscere in lui uno spirito affine, al punto di accettare un’inaspettata quanto forse prematura proposta di matrimonio. Tuttavia, presto scopre che le attenzioni del capitano sono dovute soltanto alla parentela che la lega al magistrato locale, e quindi di essere una pedina nelle sue mani per sgominare una banda di pericolosi contrabbandieri. Se le risulta facile comprendere perché lui sia disposto a tutto pur di portare a termine la sua missione, ben più difficile è accettare di essere stata usata con l’inganno dall’uomo di cui si sta innamorando!

Care fenici e amanti dei romance storici, oggi vi parlerò di un Harmony di Annie Burrows che mi ha incuriosita per la trama e la copertina intrigante, il cui titolo è Una preziosa pedina per il capitano”.

Purtroppo però il mio giudizio non è positivo, sono rimasta infatti delusa avendo fatto fatica a concludere la lettura, che ho trovato lenta e ridondante.

Nella scelta del libro mi ha intrigato l’idea del corteggiamento con un secondo fine, così come il periodo storico e l’ambientazione che sono i miei preferiti.

Nella preziosa cornice dell’Inghilterra del 1800, il Capitano della Marina Reale Inglese Henry Bretherton viene ingaggiato sotto compenso per smascherare il colpevole di un omicidio.

Oltre ad essere un capitano, Henry è un Conte e, come i suoi amici aristocratici, ha un soprannome particolare, il suo è Atlante, non solo perché è un uomo grande e grosso ma soprattutto per l’indole protettiva nei confronti del prossimo.

L’obiettivo da portare a termine è più una necessità per il Capitano: lui desidera vendicare l’amico Archie, morto in circostanze sospette, indipendentemente dalla ricompensa.

Il compito prevede di sedurre la nipote del magistrato locale della cittadina in cui è avvenuta la tragedia, per poter investigare indisturbato.

Gli elementi per un racconto interessante ci sono tutti, ma non ho trovato la necessaria scorrevolezza e il movimento nella narrazione, nonché la giusta dose di emozione per un’opera di seduzione. I pochi dialoghi tra i due sono molto freddi e senza brio e, i due soli baci che si donano mi hanno dato l’idea di uno di quei romanzi inglesi un po’ troppo bigotti.

La traduzione lascia a desiderare e anche nei momenti più interessanti c’è un freno che non porta a termine il percorso intrapreso fino a quel momento. La protagonista è sgraziata e con molti difetti, inoltre la poverina non ha nemmeno un’assoluzione perché si  aspetta un finale da sogno, ma ahimé riceve, con mia grande delusione, come pegno d’amore una scatolina con  all’interno un paio di occhiali per la sua miopia.

Ma almeno alla fine mi sono fatta una grassa risata.

Alla prossima lettura fenicette.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: Una preziosa pedina per il capitano Autrice: Annie Burrows Serie: Brides for Bachelors Genere: Romance Storico Editore: HarperCollins Italia Pagine: 199 Data di uscita: 20/11/2018 Brides for Bachelors 1 - La scommessa del visconte 2 - L'azzardo del marchese 3 - Una preziosa pedina per il capitano Inghilterra, 1815. Timida e un po' goffa, Miss Lizzie Hutton è rassegnata a rimanere zitella. Almeno sino a quando non incontra l'affascinante capitano Harry Bretherton, che sembra davvero interessato a lei. A ogni incontro, Lizzie si convince sempre più di riconoscere in lui uno spirito affine, al punto di accettare un'inaspettata quanto…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Daniela Pullini

Lascia un Commento