Home / Recensione libri / Recensione: “Un cuore di ghiaccio” di Karina Halle

Recensione: “Un cuore di ghiaccio” di Karina Halle

Innamorarsi del proprio capo non è mai una buona idea. Specialmente se si tratta di un re. Quando mi sono proposta come tata per una ricca famiglia aristocratica, non mi sarei mai aspettata di finire nel palazzo reale di Copenaghen. Adesso la custodia delle due adorabili principessine della Danimarca è affidata a me. Adattarmi alla mia nuova vita non è facile, ma la parte più difficile non è avere a che fare con le ragazze che ancora soffrono per la perdita della madre. È il loro padre. Freddo, misterioso e lunatico, re Aksel riesce a penetrare la mia anima con uno sguardo. E da come mi evita, sembra che voglia avermi intorno il meno possibile. Eppure più a lungo condivido con lui le mura del palazzo e più mi sento irrimediabilmente attratta da lui.

Re Aksel di Danimarca è un uomo disilluso dalla vita. Rimasto vedovo della moglie Helena, una donna bellissima e molto amata dal popolo, gli sono però restate le due figlie, Freja e Clara, che ama moltissimo e sono la luce dei suoi occhi. La ricerca di una tata per le due bambine è affidata alla zia Maja, una donna piacente sulla settantina, che si occupa delle sorelline e vive a stretto contatto con la famiglia reale. La scelta ricade su Aurora, una ragazza australiana che attualmente vive in Francia, dove ha fatto una discreta esperienza come tata e che sembra possedere tutte le qualità e competenze richieste per le due principesse reali.

Aurora dopo i vari colloqui di rito, parte per la Danimarca e qui conosce dapprima la zia del re e le bambine che, al primo approccio con lei, capiscono subito che è quella giusta. Successivamente incontra il re in persona. Per Aksel la decisione è immediata la ragazza non è adatta! Ma come è possibile? Così su due piedi, senza neanche darle una possibilità? Lantipatia è immediata e Aurora non è un tipo timido, anzi, quindi non se lo fa ripetere due volte e dopo avergli detto il fatto suo gira i tacchi e va via! Ed è così che comincia questo rapporto tumultuoso e peperino tra il re di Danimarca e la tata delle figlie.

Ava ha una personalità molto forte ed è una bellissima ragazza, molto giovane e quindi con una considerevole differenza detà con lenigmatico reale danese che si aggira sulla quarantina. La presenza di questa bellezza spumeggiante nel palazzo reale per le bambine è fonte di gioia e infatti le si affezionano subito. Per il freddo re di ghiaccio è una tortura! Si capisce benissimo che cè attrazione tra i due, ma il bel re cerca di ignorarla. Si portano entrambi un bagaglio di segreti molto pesante e, finchè non scoprono le carte in tavola, il cammino è lungo e tortuoso. Il sentimento che legava Aksel alla moglie alla fine era solo risentimento, lamore era finito già da tempo, distrutto dallinfedeltà della regina con lautista di corte. Helena era una donna che viveva per le apparenze, quindi tutto ciò che faceva aveva come finalità quella di pubblicizzare unimmagine positiva al popolo. Fra colpi di scena e grandi segreti, alcuni svelati altri rivelati, questo fragile incontro di anime si rivelerà pian piano al lettore con grande delicatezza e alla fine laustraliana forse potrà sciogliere il ghiaccio nel cuore del bel re danese.

Una lettura piacevole che ci immerge nel gelo della Danimarca ai tempi moderni, nel Palazzo di questa famiglia reale un pò anticonvenzionale … nonostante tutto. Tra animali domestici un po’ sulle righe come il grazioso maialino “snarf snarf” e i vari paparazzi all’inseguimento di scoop, la lettura procede via via in modo scorrevole. Assolutamente consigliato.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Le frecce e i dardi dell’amorosa fortuna (Avvocati innamorati Vol. 2)” di Ari McKay

Gli avvocati di successo Dane Coulter e Cal ...