Home » Recensione libri » Recensione: Un amore a Natale – Serie: La famiglia Bennett #10- di Layla Hagen 

Recensione: Un amore a Natale – Serie: La famiglia Bennett #10- di Layla Hagen 

 

 

Titolo: Un amore a Natale

Autore: Layla Hagen 

Editore: Self Published

Serie: La famiglia Bennett

Genere: Romanzo rosa

Target: +18

Data di pubblicazione: 21 Ottobre 2022

 

 

 

Sienna Hensley ama tutto del Natale, dalle decorazioni alle calde riunioni familiari. Nonostante sia una Bennett, Sienna è determinata nel voler fare esperienza prima di entrare nella famosa azienda di famiglia. Lavorare ai Grandi Magazzini Statham è proprio l’ideale per lei, fatta eccezione per il capo, Winston Statham, che potrebbe darle qualche problema.Winston è un uomo scontroso, autoritario e sexy come pochi.

Per lui il Natale è solo il promemoria di una scadenza incombente nonché sua priorità, ovvero salvare il centro commerciale che hanno fondato i genitori. Almeno fin quando non trova l’esperta di brand a cantare, ballare e appendere lucine colorate in sala riunioni.

Winston non riesce togliersi dalla testa come muove i fianchi… o quanto si impegni a farlo sorridere. Ma quando le chiede di fare gli straordinari, il lavoro non è l’unico pensiero, anzi, prima che se ne accorga è disposto a tutto pur di avere un altro bacio e un’altra notte insieme. Si innamora tanto di lei che non riesce neanche a immaginarsi di lasciarla andare.

Con il futuro incerto che lo aspetta, riuscirà Winston a prometterle qualcosa in più oltre a delle vacanze natalizie indimenticabili?

 

 

1- Un amore irresistibile

2- Un amore accattivante

3- Un amore per sempre

4- Un amore inesorabile

5- Un amore tentatore

6- Un amore invitante

7- Un amore impetuoso

8- Un amore predestinato

9- Un amore senza fine

10- Un amore a Natale

 

 

 

 

Prima di cominciare la recensione, vorrei fare una precisazione: questo libro fa parte della serie La Famiglia Bennett, dovrebbe essere il decimo, ma non ho letto nessuno dei precedenti. 

La scelta di entrare tra le pagine di questo romanzo è partita dal titolo Un amore a Natale, visto che ci stiamo avvicinando a questo periodo dell’anno, che molti di noi adorano e apprezzano.

 

E adesso scopriamo qualcosa sulla trama e sui personaggi che Layla Hagen propone: la storia di Winston Statham e Sienna Hensley. 

 

Devo dire che questa lettura è stata una bella sorpresa, non solo per i protagonisti, ma anche per l’atmosfera natalizia che si respira. Infatti, tramite Sienna, che vive, respira, assapora e accoglie questa festività con tutto il suo essere, l’autrice è riuscita egregiamente a portare il Natale in primo piano.  Fin dalle prime pagine, Sienna cerca i regali, addobba casa e ufficio, prepara la festa aziendale e partecipa a quelle in famiglia.

Ve li immaginate dei grandi magazzini che si preparano ad accogliere i clienti, che decorano, fanno strategie di mercato e considerano l’accensione dell’albero di Natale l’evento principale? 

È in mezzo a tutto questo caos che nasce la storia d’amore fra Winston e Sienna. Un colpo di fulmine, un’attrazione reciproca con sentimenti veri e condivisi da entrambi. Tutto si svolge in pochissimo tempo e velocemente. 

Forse è stata poco azzeccata la scelta del rapporto fra i due protagonisti: Winston è il capo di Sienna ed è il proprietario dei Grandi Magazzini Statham, di cui lei è la manager addetta al marketing. Appena iniziata la lettura ho pensato: “Oh no, la solita storia del capo prepotente e  della sua dipendente incapace di resistergli”. Tutto sommato, però, devo dire che in questo libro ho trovato più di quanto pensassi e dei protagonisti ho apprezzato, in particolare, la loro capacita di lasciare i problemi lavorativi fuori dal loro rapporto e la loro capacità di trovare lo spazio per se stessi.

 

Vi faccio una confessione: ho aspettato la scena di sesso in ufficio, sulla scrivania, dall’inizio del libro,  dato che, ormai, è diventata un cliché in questo tipo di storie. Ma vi chiederete: è arrivata? Eh sì, è arrivata, ma con una sorpresa inaspettata. 

 

“Cosa credi di fare?” chiese. Le risi in un orecchio e le feci scorrere la bocca fino alla mascella. “A te cosa sembra?” Si raddrizzò e si allontanò. “Non faremo sesso sulla scrivania.” Mi avvicinai di un passo, ma lei mi posò una mano ferma sul petto. “No, nemmeno uno dei tuoi baci bollenti mi faranno cambiare idea.” 

 

 La fermezza di Sienna mi ha fatto apprezzare di più questo personaggio. 

Quindi: manca la scena di sesso sulla scrivania ma ce ne sono altre, ben descritte e più o meno esplicite. D’altronde sono un must in questo tipo di romanzo. 

 

Mi sarebbe piaciuto conoscere meglio gli altri personaggi che compongono la famiglia Bennett (Sienna è un parente acquisito, in quanto cognata di uno dei fratelli Bennett). Mi sono sembrati molto simpatici, con un senso del dovere e di protezione verso i loro cari. Se avessi letto i precedenti libri, sicuramente mi sarebbero piaciuti di più e avrei capito meglio le dinamiche che si sono create.  

 

Raccomando questo romanzo, ancora di più considerando che il Natale è alle porte.  

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Vale

Lascia un Commento