Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: The Rookie -3×03-

Recensione: The Rookie -3×03-

Ritorna l’appuntamento con The Rookie. Wicked Wolf  commenta per noi la puntata 3×03 dal titolo La Fiera. Potete leggere la recensione dell’episodio precedente qui.

The Rookie

Progetto grafico di Francesca Poggi

Cosa ci fa un tizio al poligono con la muta da sub? Di sicuro distrae Nolan a sufficienza da non fargli passare il test di tiro!

Come se non bastasse, dopo i drammatici eventi della premiere la mamma ha deciso di fargli visita, causando non pochi problemi, e il povero Jackson ha ancora a che fare con il suo istruttore razzista.The Rookie- 3x03-Imm.1

Il sergente Gray si sta preparando per la pensione, intende portare a termine l’addestramento di questo gruppo di reclute e poi ritirarsi, ma c’è qualcosa che gli impedisce di prendere la decisione definitiva.

La ricerca di un sospettato porta Stanton a fermare la persona sbagliata, nonostante Jackson gli avesse ripetuto più volte che non corrispondeva al profilo; la loro lite continua davanti alla famiglia del ragazzo, quando l’istruttore perde il controllo e insiste affinché i colleghi arrestino tutto il gruppo.

Questo comportamento esagerato mette finalmente in luce il suo “problema” con le persone di colore (definizione riduttiva), e le insistenze di Jackson convincono il sergente ad assegnarlo al lavoro di ufficio; una soluzione insufficiente e insoddisfacente per le persone coinvolte, ma al momento l’unica legalmente praticabile.

Tim: Ho inventato scuse per stronzi come Stanton per tutta la mia vita. Ho pensato che non fosse possibile cambiarlo, quindi l’ho ignorato. Ho lasciato correre.
Jackson: Ma lo hai ignorato! Gli hai dato il permesso. Il silenzio è complicità, signore.
Tim: Sì. Lo capisco adesso.

Lopez salva la vita a un’esponente di spicco del cartello guatemalteco, personaggio molto interessante, a suo modo quasi positivo, che spero di rivedere presto.

The Rookie- 3x03-Imm.2

I problemi con Stanton portano il sergente Gray a riconsiderare l’idea della pensione, per il momento, e per quanto fosse proprio la moglie a insistere affinché lasciasse il lavoro, lei è la prima a comprendere e a supportarlo in questa decisione.

Gray: Quando sono entrato a far parte del dipartimento, mi sono detto di fare tutto quello che dovevo per sopravvivere, ottenere una promozione e poi fare dei veri cambiamenti.
Luna: E ora stai per andare in pensione.
Gray: E non ho cambiato niente.
Luna: Va bene. Cosa farai al riguardo?

Mi è piaciuto vedere Nolan in secondo piano, per quanto sia il protagonista, The Rookie è una serie corale, con un cast eccezionale e personaggi di grande spessore; è stato bello vedere Nathan Fillion fare da supporto comico. La sua bravura è fondamentale per alleggerire un episodio dalle tematiche così importanti.

Qui il promo del prossimo episodio.

Click to rate this post!
[Total: 2 Average: 5]

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento