Home » Recensione libri » Recensione: “The ones. La profezia dei prescelti” di Veronica Roth

Recensione: “The ones. La profezia dei prescelti” di Veronica Roth

 

Titolo: The ones. La profezia dei prescelti

Autore: Veronica Roth

Genere: Fantasy

Editore: Mondadori

Pagine: 396

Data di uscita: 21/07/2020

 

 

Fin dalla sua prima comparsa, l’Oscuro non ha fatto che generare panico e caos. Entità malefica incredibilmente potente, ha provocato eventi catastrofici capaci di radere al suolo città intere e spezzare migliaia di vite innocenti. Gli unici in grado di sconfiggerlo, a quanto scritto in una profezia, potrebbero essere cinque ragazzini, Sloane, Matt, Ines, Esther e Albie, i Prescelti. Prelevati dalle loro case da un’agenzia governativa, vengono sottoposti a un training durissimo in cui viene insegnato loro l’uso della magia, indispensabile per affrontare la missione che li attende. La lotta con l’Oscuro prosegue per anni, ma alla fine ne escono vincitori. Tutto il mondo a questo punto può tornare piano piano alla normalità… tutti tranne loro, soprattutto Sloane, che più dei compagni fatica a rimettersi in sesto. I segreti che nasconde non solo la tengono agganciata al passato ma la allontanano inevitabilmente dalle sole quattro persone al mondo in grado di capirla. Subito dopo la celebrazione del decimo anniversario della gloriosa vittoria sull’Oscuro che vede ancora una volta riuniti i cinque Prescelti, accade l’impensabile: uno di loro muore. E quando i restanti quattro si riuniscono per celebrarne il funerale, fanno una tremenda scoperta: hanno commesso il grave errore di sottovalutare l’Oscuro. Il suo obiettivo finale, infatti, è sempre stato molto più grande di quanto loro, il governo e persino la profezia avessero previsto, e questa volta resistergli potrebbe costare a Sloane e ai suoi compagni molto più di ciò che hanno ancora da dare…

 

 

Ben trovate care Fenici. Quest’oggi parleremo di un romanzo per ragazzi che parla di profezie, di scelte crudeli e difficili, ma anche di speranza.

Sloane è una prescelta. Suo il compito di salvare il mondo dall’Oscuro, la massima manifestazione del lato peggiore della magia. Insieme ai suoi compagni, anch’essi designati dal fato, affronta il suo nemico uscendone vincitrice. Ma il successo ha un lato amaro; di fatto nessuno è a conoscenza del prezzo da lei pagato per arrivare al traguardo finale, una scelta con la quale, giorno dopo giorno, diviene sempre più difficile per Sloane convivere. Ma proprio quando la loro vita sembra prendere una svolta differente, il fato rimescola le sue carte, catapultando il gruppo di giovani eroi in un nuovo conflitto. Che ne sarà del loro destino? Riusciranno prima o poi a lasciarsi alle spalle tutto questo?

Un romanzo che mi ha molto stupito. Da un inizio che avrei definito monocorde, abbastanza impersonale e privo di un qualsiasi coinvolgimento emotivo, l’autrice poi ci catapulta in un tripudio di sensazioni e di suoni, facendoci percepire in maniera tangibile lo spessore morale e le caratteristiche strutturali dei personaggi. Protagonisti e antagonisti si scambiamo i ruoli, tenendoci con il fiato sospeso fino alla fine, senza lasciarci intendere da quale parte stia la ragione. Chi è il vero eroe? Qual è il vero male? Vi assicuro che sarà arduo puntare il dito, una volta che vi sarete immersi nella storia dei prescelti e della profezia che ne declama i ruoli. Un mondo semi-incantato in cui la magia può essere una maledizione, una stigmate che ti porterà sull’orlo del precipizio.

Così tra dimensioni parallele e nuove realtà i prescelti troveranno finalmente la strada per trovare un nuovo equilibrio nella loro vita.

Quello che ho amato maggiormente è stato sicuramente il ritmo narrativo che la storia prende nella seconda parte. Devo dire invece che alla fine della prima parte del romanzo, mi stavo quasi arrendendo, avendo trovato un po’ di difficoltà nell’entrare “nel pezzo”, come si dice in gergo musicale. Sono molto felice di aver concluso la lettura, la quale mi ha ripagato per la mia costanza.

Consiglio questo romanzo a una fascia d’età dai quattordici anni in su.

A presto, fenicette.

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]
  Titolo: The ones. La profezia dei prescelti Autore: Veronica Roth Genere: Fantasy Editore: Mondadori Pagine: 396 Data di uscita: 21/07/2020     Fin dalla sua prima comparsa, l'Oscuro non ha fatto che generare panico e caos. Entità malefica incredibilmente potente, ha provocato eventi catastrofici capaci di radere al suolo città intere e spezzare migliaia di vite innocenti. Gli unici in grado di sconfiggerlo, a quanto scritto in una profezia, potrebbero essere cinque ragazzini, Sloane, Matt, Ines, Esther e Albie, i Prescelti. Prelevati dalle loro case da un'agenzia governativa, vengono sottoposti a un training durissimo in cui viene insegnato loro l'uso della magia, indispensabile…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Daniela Pullini

Daniela Pullini

Lascia un Commento