Home » Recensione libri » Recensione: “Talamo proibito ( Guilty #3)” di Laura Lee Guhrke

Recensione: “Talamo proibito ( Guilty #3)” di Laura Lee Guhrke

Titolo: Talamo proibito

Autore: Laura Lee Guhrke

Editore: Mondadori

Genere: Romance Storico

Serie: Guilty #3

Pagine: 269

Prezzo Ebook: 2,99€

ASIN: B07TP4P5BF

Data di Pubblicazione: 6 Luglio 2019

1) UN AMORE PROIBITO;
2) OGNI SUO BACIO;
3) TALAMO PROIBITO;
4) NON SONO UNA PRINCIPESSA!
Dopo otto anni di grigio matrimonio, i cuori di lord e lady Hammond sembrano sprofondati nell’indifferenza più totale, mentre le malelingue fanno ostinatamente a gara per scoprire le cause che hanno compromesso quel matrimonio fin dal principio. Dal canto suo, lady Viola ha imparato a diffidare dell’aitante visconte John Hammond e si è costruita una corazza capace di proteggerla dal rapinoso amore che un tempo l’aveva sedotta. Troppo presto però le si era palesata davanti l’infame verità: John l’aveva sposata solo per i suoi soldi. Viola aveva così deciso di cacciarlo dal proprio cuore e dal proprio letto. Ma improvvisamente, una sera di marzo…

Posso essere tua moglie di nome, ma non sono tenuta a essere tua moglie nei fatti. Al diavolo la nobiltà, al diavolo le regole, e al diavolo anche te.

Mandami al diavolo quanto vuoi, ma quando tornerò abiteremo insieme.”

Buongiorno fenici, ho letto per voi Talamo proibito, un classico romance storico ambientato nell’Inghilterra dei primi dell’ottocento, di Laura Lee Guhrke, un’autrice avvezza a questo genere di scrittura. Il giudizio è positivo dato che mi ha fatto passare dei momenti spensierati, in un clima prettamente retrò e nei canoni classici del genere ma con la giusta frizzantezza che lo rende movimentato fino all’epilogo.

Il visconte John Hammond è un noto libertino, conosciuto nell’alta società per i suoi eccessi, come bere giocare e andare a donne, ma c’è solo un piccolo particolare … è sposato! Ebbene sì, questo matrimonio disastroso che dura da otto anni, dopo un inizio travolgente e appassionato è precipitato repentinamente subito dopo le nozze. Il motivo? Ovviamente l’infedeltà.

Lady Viola Hammond, dopo otto anni di matrimonio passati lontano dal marito, si vede porre un ultimatum dallo stesso, in cui la obbliga a ritornare insieme per concepire un erede, a costo di convocare la camera del lord.

Tu e io sotto lo stesso tetto? Dio non voglia!”

Lo stesso tetto, Viola, lo stesso tavolo da pranzo.” Si fermò e le lanciò uno sguardo acceso e complice. “Lo stesso letto.” (Tratto dal libro)

La riottosa protagonista è una nobildonna tutta d’un pezzo, orgogliosa e ligia alle convenzioni ma se a questo aggiungiamo che è la sorella di un duca, le possibilità che ha John di tornare nelle sue grazie sono remote. Viola è una donna ferita nell’orgoglio e dilaniata per le umiliazioni subite dal marito a seguito della sua condotta. Dopo otto anni, il sentimento d’amore che provava quando si sono sposati, si è trasformato in odio profondo. Viola non gli ha mai perdonato di aver avuto un’amante fino al giorno prima delle nozze e neanche le giustificazioni appassionate del marito, sulla fedeltà dopo il matrimonio, hanno mai scalfito la sua corazza.

Lord Hammond non è proprio il protagonista scapestrato che sembra essere, dopo un’introduzione della sua personalità così frivola, scopriamo che in realtà l’allontanamento di Viola ha portato il visconte a cercare conforto nelle braccia di altre donne.

Non avendo avuto un riferimento familiare d’amore, John non sa neanche come riconoscerlo, così per riconquistare Viola, escogita di diventarle dapprima amico e poi di cancellare il passato facendole rivivere la passione provata i giorni del corteggiamento e i primi mesi di matrimonio quando fra loro c’erano solo cuori e fiori. Questo avvicinamento, dovuto dalla necessità di avere figli, si riscopre ad agognarlo e a chiedersi i motivi per cui si è allontanato dalla moglie senza neanche combattere per le sue ragioni.

Viola però ha paura di innamorarsi una seconda volta e di rimanere col cuore spezzato, essendo una donna dalle passioni impetuose e durature, che vede le cose in bianco o nero, a differenza di John che nasconde quello che prova ed è più moderato.

L’introspezione personale dei protagonisti è molto approfondita per cui, dopo un’analisi  delle cause che hanno portato i due coniugi a una separazione così lunga, viene fuori che in realtà ognuno di loro aveva i suoi buoni motivi.

Per un brutto scherzo del destino però, il caro John dopo tanta fatica dovrà fare i conti con gli scheletri nell’armadio ma questa volta si assumerà le sue responsabilità o scapperà a gambe levate? E Viola come affronterà questo ennesimo affronto? A questo punto vi consiglio di leggerlo per scoprirlo e vi assicuro che il finale mozzafiato è assicurato!

Titolo: Talamo proibito Autore: Laura Lee Guhrke Editore: Mondadori Genere: Romance Storico Serie: Guilty #3 Pagine: 269 Prezzo Ebook: 2,99€ ASIN: B07TP4P5BF Data di Pubblicazione: 6 Luglio 2019 1) UN AMORE PROIBITO; 2) OGNI SUO BACIO; 3) TALAMO PROIBITO; 4) NON SONO UNA PRINCIPESSA! Dopo otto anni di grigio matrimonio, i cuori di lord e lady Hammond sembrano sprofondati nell’indifferenza più totale, mentre le malelingue fanno ostinatamente a gara per scoprire le cause che hanno compromesso quel matrimonio fin dal principio. Dal canto suo, lady Viola ha imparato a diffidare dell’aitante visconte John Hammond e si è costruita una corazza capace…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento