Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Supernatural – 15×19

Recensione: Supernatural – 15×19

Care Fenici, siamo ormai giunte alla fine di questa longeva e mirabile serie tv. Questo penultimo episodio di Supernatural è stato intenso e bello, anche se a tratti un po’ troppo veloce. Non ho idea di cosa ci riserverà l’ultimo episodio dato che in questo si risolvono quasi tutte le faccende. Lacrime non ne verserete ma sorrisi tanti e come finale ci starebbe benissimo. Detto ciò veniamo all’episodio e qui potete trovare quello precedente.

Supernatural

Progetto grafico a cura di Francesca Poggi

Eravamo rimaste con Billie e Cass risucchiati nel vuoto e Dean distrutto dalle parole dense di sentimento del suo amico piumato. L’umanità è completamente sparita a causa di Chuck ma, invece di far sparire anche i tre, decide di tenerli in vita come ultimo atto di disprezzo. Il mondo è pieno di desolazione, in particolare una scena dolce in cui Dean trova un cane superstite si trasforma in modo amaro quando Chuck lo fa sparire come atto di puro odio. Neanche il cane si salva dalla furia di Dio, che più che  una divinità sembra un bimbetto troppo viziato.

Supernatural - 15x19

I fratelli Winchester provano ad arrendersi dicendo alla divinità di fare di loro ciò che più desidera, in modo da far tornare il resto del mondo, invano. Gli strani poteri di Jack cominciano a manifestarsi sempre con le piante: ovunque passi queste muoiono. Pure io ho il pollice nero, ma non fino a questo punto! Sta di fatto che il ragazzo sente una specie di richiamo che li porta alla chiesa di St. Michael dove trovano l’arcangelo Michele che si dichiara pronto ad aiutarli. Tornati nel bunker trovano un’amara sorpresa, anche se a me tutto sommato ha fatto piacere: Lucifero. Sembra che il Vuoto lo abbia resettato per aiutare i Winchester. Proprio lui! Non ci crediamo noi e nemmeno loro. Lo stesso convoca una mietitrice di Morte, tale Betty, che uccide facendola diventare la nuova signora con la falce. Tutto questo serve per leggere il libro di Dio, cosa che fa, ma mentre lo sta leggendo Lucifero ruba il libro, ormai aperto, uccidendo Betty. Diciamo in coro “Addio Betty”! In verità non è stato il Vuoto a resettare il diavolo ma Dio, proprio per mettere mano al libro. Jack viene invitato a unirsi ai vincenti ma Michele uccide il fratello. Il libro resta aperto, ma solo la Morte può leggerlo anche se Sam, confrontandolo con l’enochiano riesce a decifrarlo.

Supernatural - 15x19

Stando al libro l’unico modo per uccidere Dio è usare un particolare incantesimo lanciato in un’ora precisa da un luogo preciso. Arrivati sul posto trovano Chuck allertato da Michele che non ha gradito essere stato scavalcato dal fratello. Purtroppo per lui questa azione non è servita a nulla e il padre lo ammazza per poi avventarsi sui fratelli prendendoli a pugni ed esigendo la loro resa. Ma Dean e Sam non si arrendono e anzi continuano ad alzarsi coperti di sangue con il sorriso sulle labbra. Perché ridono? Perché hanno vinto. E, infatti, Dio prova a usare i suoi poteri ma non funzionano più, questo perché (prestate molta attenzione) Jack ha assorbito tutti i poteri. Nel libro c’era scritto che Michele li avrebbe traditi e che Jack, grazie a tutto il lavoro fatto per potenziarsi, si era trasformato in un aspirapolvere cosmico assorbendo energia non solo dalla natura, ma anche da Lucifero, da Michele e infine dal nonno diventando di fatto il nuovo Dio. Subito sana le ferite degli amici e lascia Chuck vivo ma umano, proprio quello che mai avrebbe voluto diventare. I Winchester lo lasciano così, solo come un verme in mezzo al nulla mentre Jack riporta tutti gli umani nel mondo. Tutto è quasi come prima, ma Jack, in pace anche con Amara che vive in lui, non è interessato a diventare una nuova divinità da adorare, ma non vuole nemmeno riprendere la vita di prima. Per sua ammissione non vuole fare l’errore di Chuck che si era immischiato “in fin dei conti, l’umanità ce l’ha sempre fatta trovando la forza dentro di sé, io non gli servo”. Dopodiché se ne va, dicendo addio agli amici.

Sam e Dean seppur rattristati capiscono e finalmente si sentono liberi di scrivere da soli il proprio destino. Gli ultimi minuti dell’episodio mostrano i ricordi e i momenti più belli di Supernatural. Fine.

Bellissimo episodio che ti lascia in faccia un bel sorriso, per questo non so assolutamente cosa aspettarmi dall’ultimo episodio di Supernatural. Per quanto mi riguarda poteva benissimo finire così, speriamo che la fine ultima non intacchi questo bel momento.

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento