Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Star Trek Discovery -3×07-

Recensione: Star Trek Discovery -3×07-

Ritorna Star Trek Discovery, con la puntata 3×07 dal titolo “Unification III”. Se volete rinfrescarvi la memoria sulla puntata precedente potete leggere qui.

Star Trek Discovery

Progetto grafico a cura di Maria Grazia

Bentornati trekker e amanti della Fantascienza!

Eccoci giunti alla settima puntata della nuova stagione di Star Trek Discovery.

Vi ricordo che l’azione si è spostata novecentotrenta anni nel futuro rispetto alla stagione precedente, citando il classico motto della saga siamo davvero: là dove nessuno è mai giunto prima.

In questa puntata abbiamo richiami molto espliciti al passato del franchising, che probabilmente non saranno di facile comprensione ai nuovi fan. Il titolo stesso, Unificazione III, riprende il doppio episodio Unification (tradotto in Italia con Il segreto di Spock, facente parte della serie The Next Generation, in cui l’iconico vulcaniano Spock (Leonard Nimoy) recitò per l’ultima volta nel telefilm. La storia era incentrata su quella che Spock definì: la sua missione personale di pace, ossia la riunificazione tra vulcaniani e romulani.

Tutti i trekker sanno che le due razze sono in realtà una sola in due tribù separate.Star Trek Discovery-3x07-imm.1

Star Trek Discovery ci svela che Spock, rimasto nel passato mentre la sorella adottiva e la nave passavano nel wormhole finendo nel futuro, è riuscito nella propria missione. Michael Burnham (Sonequa Martin Green), cercando notizie del fratello, guarda una vecchia registrazione che ci mostra niente di meno che Leonard Nimoy, riagganciando questa serie a quella classica. Un bel colpo al cuore per gli appassionati, per i quali personaggi come Spock, il capitano Kirk e il dottor McCoy, sono come vecchi amici.

In questo episodio il destino dell’universo ricade di nuovo sulle spalle dell’appena retrocessa Michael che deve convincere i vulcaniani-romulani, usciti dalla Federazione, a consegnare dei dati segreti attraverso i quali, assieme a quelli già trovati nelle scatole nere di tre astronavi, dovrebbe essere possibile scoprire l’origine del famigerato Grande Fuoco (tema portante di tutta questa stagione) che ha distrutto tutte le astronavi che viaggiavano a curvatura tramite l’utilizzo del dilitio.

Altro colpo di scena, che però ho trovato un po’ forzato, è stato scoprire l’identità del difensore legale di Michael davanti al concilio vulca-romulano, appartenente all’ordine delle suore guerriere Qowat Milat, già viste in Star Trek Picard.Star Trek Discovery-3x07-imm.2

Ho trovato fastidioso e un po’ ridondante il concentrarsi sulla psicologia di Michael e sul perché non si sentisse più di far parte della Federazione, non perché non apprezzi i personaggi ben caratterizzati, anzi, ma perché mi è parso un processo un po’ troppo mediatico (sembrava di essere in un programma della De Filippi e non a un concilio vulca-romulano) e perché Star Trek è una storia corale e non apprezzo particolarmente il ruolo messianico che gli sceneggiatori hanno dato a Burnham che ha già salvato l’universo una volta e credo che possa bastare.Star Trek Discovery-3x07-imm.3

Mentre Michael è impegnata sul pianeta Vulcano, ora ribattezzato Ni’Var, la sua amica Sylvia Tilly (Mary Wiseman), guardiamarina sulla Discovery, deve invece prendere una decisione che potrebbe cambiare il suo ruolo, sempre un po’ marginale e vagamente comico, all’interno della serie.

Apprezzabile la scena calda (ma adatta anche ai ragazzini, Star Trek resta una serie per famiglie, anche se questa ha tracimato talvolta il limite) tra Michael e Book (David Ajala), dopo il bacio rubato nel turbo-ascensore la puntata precedente il loro rapporto progredisce in qualcosa di più concreto ma, già alla fine dell’episodio, viene gettato il seme del dubbio: ora che Michael ha una nuova missione e non accarezza più l’idea di andarsene Book resisterà, invece, nel ruolo del principe consorte?

Attendo i prossimi sviluppi.

Eccellenti, come sempre, gli effetti speciali.

Lunga vita e prosperità!

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento