Home / Recensione libri / Recensione: Spicy di Catherine BC

Recensione: Spicy di Catherine BC

  Titolo: Spicy Autore: Catherine BC Genere: Romance Casa editrice: Self Publishing Data di Pubblicazione: 15 Aprile 2019 Formato: Ebook/Cartaceo Il fuoco è l’elemento essenziale in cucina: cova, si alimenta dell’aria che lo circonda, crepita e consuma. Tra Michael Colonna e Aleksandra Pavlov, giovani promesse della cucina, ci sono le stesse fiamme avvolgenti, lo stesso calore intenso e la stessa potenzialità distruttiva. Con le loro vite il destino gioca una partita a scacchi: parte aggressivo, ma finisce per sacrificare lungo il cammino pezzi importanti pur di arrivare alla meta. Così i due ragazzi passeranno dal bancone della cucina ai set televisivi, dall’anonimato alla celebrità, dall’odiarsi a…

Score

Voto di Bea

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

 

 Spicy
 Catherine BC
 Romance
 Self Publishing
 15 Aprile 2019
 Ebook/Cartaceo

Il fuoco è l’elemento essenziale in cucina: cova, si alimenta dell’aria che lo circonda, crepita e consuma. Tra Michael Colonna e Aleksandra Pavlov, giovani promesse della cucina, ci sono le stesse fiamme avvolgenti, lo stesso calore intenso e la stessa potenzialità distruttiva. Con le loro vite il destino gioca una partita a scacchi: parte aggressivo, ma finisce per sacrificare lungo il cammino pezzi importanti pur di arrivare alla meta. Così i due ragazzi passeranno dal bancone della cucina ai set televisivi, dall’anonimato alla celebrità, dall’odiarsi a pelle a non controllare quella passione scalpitante che sembra essere il segreto del loro successo. Riusciranno a uscirne senza distruggersi a vicenda?

Fenici, che dirvi di questo libro se non BELLO! BELLO! BELLO!
Un romanzo dinamico, sexy, coinvolgente, che ti fa venir voglia di mangiartelo in un sol boccone.
È scritto molto bene, con descrizioni che riescono a colpire l’immaginazione; i protagonisti sono incredibili, riescono a mantenere viva l’attenzione anche con i loro caratteri diversi e apparentemente incompatibili.
Le scintille create dai duelli verbali di questi due ragazzi si riescono a percepire sottopelle e anche la carica erotica è ben proposta e ti fa fremere insieme a loro.
In tempi in cui abbondano i format televisivi sulla cucina è bello constatare che il libro non ne viene risucchiato, ma segue un suo percorso, divertente e intrigante.
Mi ha colpito molto la conoscenza che l’autrice ha dell’argomento: si è informata molto bene sui locali, sulle loro caratteristiche e sui cibi che servono, anche se si è presa alcune libertà per inserirle nella storia (e mi piace molto il fatto che queste stesse libertà non siano mai forzate, ma si amalgamano al romanzo con fluidità).

I nostri protagonisti si incontrano a Montepulciano, in Italia, durante il loro esame all’ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, dove hanno frequentato due corsi separati; grazie alle loro capacità culinarie si classificano primi nei rispettivi insegnamenti, ma durante l’esame è stato evidente che, quando sono vicini, sprigionano scintille.
La scuola li premia con un contratto presso due rinomati ristoranti a San Francisco; Michael Colonna lavorerà al “Coi”, con lo chef Anderson (insignito di due stelle Michelin), mentre Aleksandra Pavlov sarà occupata al ristorante Acquerello, sotto la guida dello chef Suzette.
La vita lavorativa dei due ragazzi procede bene fino a quando i loro chef non gli chiedono di rappresentare i ristoranti in una competizione televisiva; in questo contesto la loro rivalità esplode e finiscono per essere licenziati.
Il rancore di Aleksandra nei confronti di Michael è fortissimo; si è fatta travolgere dalle emozioni, anche se questo tipo di reazioni non sono da lei.
Per fortuna dei ragazzi la proprietaria dell’Atelier Crenn (un ristorante con due stelle Michelin) è convinta le scintille che scaturiscono tra loro, se incanalate bene, potrebbero farle ottenere un’altra stella, e così decide di assumerli.

<<Vi ho visto in televisione: Siete preparati e pieni di energia a tal punto da fare scintille. I Vostri volti sono diventati noti al grande pubblico e le vostre divergenze affascinano. Io voglio battere il ferro finché è caldo, come si dice, e mettervi entrambi sotto contratto. Voglio che lavoriate insieme.>>

Figuratevi la reazione dei ragazzi, solo l’idea di lavorare insieme fa venire loro l’orticaria, ma non possono farsi scappare questa opportunità e quindi dovranno fare buon viso a cattivo gioco.
Lavorare vicini tutti i giorni farà crepitare l’aria e Dominique sarà costretta a ricordare ai ragazzi di comportarsi da adulti e non già come bambini dell’asilo, ma tutta questa energia darà vita a piatti unici.
Riusciranno a guadagnarsi una stella Michelin così presto?

I loro caratteri e le dinamiche che ne scaturiscono finiranno per metterli spesso in situazioni imbarazzanti, ma riusciranno anche a cacciarsi in una situazione davvero imprevista.
Se sono riuscita a stimolare la vostra curiosità non vi resta che andarvi a leggere il libro, non ve ne pentirete.
Buona lettura.

 

 

ladykira

ladykira
Admin founder RFS

Lascia un Commento

x

Check Also

Review Party con recensione: “Mafia daddy – SERIE Vegas Underground # 1.5” di Renee Rose

TITOLO: Mafia Daddy SERIE: Vegas Underground, vol.1.5 AUTORE: Renee Rose EDITORE: Queen ...