Home » Recensione libri » Recensione: “Sogno Impossibile” di Georgia Cates

Recensione: “Sogno Impossibile” di Georgia Cates

Trama

Dopo che Laurelyn Prescot si è allontanata dall’amore della sua vita, torna a Nashville per seguire l’unico sogno che ha ancora, cantare. Determinata a trovare una distrazione dal dolore di aver perduto Jack, si immerge nella sua musica, ma con la sua vecchia vita ritornano vecchie conoscenze e nuove aspettative. Quando Laurelyn rifiuta le oltraggiose pretese del suo produttore, si ritrova senza una carriera – finché un’occasione imprevista le si presenta. Da li in avanti è una corsa a razzo dritto verso la vetta dove Laurelyn trova il successo che ha sempre sognato. Sarà abbastanza per portarle la felicità che tanto si merita, o l’assenza di Jack la lascia con la voglia di qualcosa di più?

Recensione

Ci provo, giuro che ci provo a farmi piacere questa serie ma non ce la faccio; ogni 2×1 incappo in similitudini troppo, troppo evidenti con altri  libri di successo e per quanto Jack sia un personaggio maschile capace di far capitolare ogni animo femminile, questo non basta a soddisfare le mie pretese. Pretese poi, non è che cerchi l’originalità ad ogni costo ma … insomma ispirarsi si lo accetto, lo comprendo,  ma ricalcare troppo fedelmente  l’andamento della storia… inizio e fine di questo secondo libro sono praticamente pari pari a inizio e fine del secondo libro di un’ altra serie di grido!! C’è persino l’aggressione dell’ex datore di lavoro, ma dai su! Ok scusate lo sfogo. Torniamo al libro. A parte queste premesse lo stile scorrevole ci porta rapidamente all’ultima pagina, confermo la mia prima impressione di Jack: un uomo notevole in tutto e per tutto, affascinante, dotato, innamoratissimo, ma che non si meritava niente altro che essere piantato su due piedi. Le prime pagine infatti confermano la sua stupidità, la regola del chiodo schiaccia chiodo non ha mai funzionato.  Con lo scorrere delle pagine e una lucidità mentale riacquistata Jack arriva a prendere dei punti di merito, mentre Laurelyn, che seppur con il cuore a pezzi era rimasta fedele a se stessa, ne va a perdere. Insomma ragazza lo hai piantato in asso, è un uomo, che ti aspettavi che non provasse a trovare nel sesso una soluzione ai suoi problemi? Considerato, poi che non ha manco concluso… tutto questo dramma non mi sembra.. tu invece eri disposta a cercare di dimenticarlo illudendo un poveraccio, ti senti tanto migliore di lui? In alcune pagine cari personaggi non brillate certo di maturità. Comunque tra crisi evitate e notti appassionate si arriva alla tanto sperata conclusione, ora cosa può capitare nel terzo volume? Ho paura anche solo a pensarlo, spero di sbagliarmi, ma temo un ritorno di personaggi  particolarmente molesti, non vi ricorda niente tutto ciò?

Fiamme Sensualità super hot

Madau

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento