Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie TV:The Walking dead 8×08 How It’s Gotta Be

Recensione serie TV:The Walking dead 8×08 How It’s Gotta Be

La puntata si apre con un Rick desolato e rammaricato. Nulla è andato come auspicato, gli zombie hanno invaso l’edificio dei Salvatori e mentre guarda la scena sconfitto, degli spari lo raggiungono. Cerca di mettersi al riparo ma sarà salvato da Carol. Nel frattempo a Hilltop, Maggie è convinta che i Salvatori siano in trappola e che la vittoria sia in suo pugno, ma quando si tratta di Negan nulla è certo, purtroppo.

Infatti dopo poco tempo la sua auto e quella di altri concittadini vengono circondate da Simon e i suoi scagnozzi ma mostrando il loro ostaggio, i soldati di Ezekiel e gli abitanti di Hilltop sono costretti alla resa. Nonostante ciò, Neil viene ucciso e apparentemente Maggie pare concedergli ciò che vogliono, purtroppo però senza esitazione spara un colpo dritto alla testa a uno dei suoi ostaggi: un morto per un morto. La guerra quindi prosegue e Maggie non ha nessuna intenzione di arrendersi. Anche il Regno viene occupato dai Salvatori, che minacciano gli abitanti affinché gli rivelino il nascondiglio di Ezekiel, che improvvisamente sembra ritrovare quello spirito speranzoso che lo contraddistingueva, e rinchiudendosi da solo nel Regno con i Salvatori si sacrifica per salvare i suoi abitanti. Carol giunge in suo soccorso, ma il Re ha ben altro in mente.

Ad Alexandria, l’apparente tranquillità viene spezzata dall’arrivo di Negan, Carl però non si lascia scoraggiare e prende in mano la situazione: ha un piano! Vuole una fuga degli abitanti e poi passare al contrattacco. Sarà lui stesso a distrarre il nostro cattivo mentre tutti scappano, impegnando Negan all’ascolto di un commovente discorso, interrotto però da Michonne e Daryl che irrompono nella cittadina. Inizia così la vera guerra. Grazie a Dwight, i cittadini di Alexandria intrappolano i Salvatori e ne uccidono una buona parte. Dopo un feroce scontro tra Negan e Rick quest’ultimo riesce a sfuggirgli e trova rifugio in una fognatura insieme a tutto il suo gruppo. Qui, al buio, lontani da zombie e umani cattivi, Carl mostra una ferita: è stato morso da un non morto. Cosa succederà adesso?

Dovremo attendere il ritorno dello show, in pausa a Febbraio. Nonostante questo colpo di scena finale al quanto scioccante, il resto della puntata ha avuto il solito lento ritmo che ha contraddistinto questa stagione. Speriamo che alla sua ripresa, gli autori ci diano qualcosa di più, perché fino ad ora ci stiamo tutti molto annoiando.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS