Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Will e Grace – 10×09 “Family Trip”

Recensione Serie Tv: Will e Grace – 10×09 “Family Trip”

Family Trip

Progetto grafico a cura di Francesca Poggi

Dopo la pausa natalizia, ritorniamo a Brooklyn da Will e Grace con un episodio “stupefacente”.

E’ arrivato il momento, Karen sta per divorziare da Stan. Come la sta vivendo? Bene secondo lei. Grace la incoraggia a condividere le sue angosce, ma per Karen i sentimenti sono solo per le persone povere o liberali.

Al lavoro Grace ha una sorpresa: sua sorella maggiore Janet le piomba in ufficio in cerca di aiuto. Frank, il suo amante, è tornato dalla moglie. Grace vede la sorella come un peso, ma le cose si complicano ancora di più quando Janet si fidanza con una cliente di Grace, Donna. La rossa va in escandescenza. Ridicolo! Sua sorella non è mai stata lesbica, questo a suo avviso è un altro modo per renderle la vita impossibile.

Janet ammette di essere stata una sorella maggiore pessima e ricorda che la loro mamma voleva che, essendo più grande, proteggesse la sorellina. Anche Grace confessa di aver fallito: sua madre le aveva detto di essere gentile con Janet. Alla fine decidono di fare finalmente ciò che la loro mamma aveva sempre desiderato: prendersi cura l’una dell’altra.

Intanto Jack, Will e Karen bevono del latte al cioccolato lasciato dagli studenti di Will in frigo, ma presto scoprono che era drogato.

Will e Jack vanno fuori di testa: vedono scritte luminose e inseguono farfalle nell’aria. Will, che di solito è il più serio, si lascia andare a discorsi surreali. Ma il trip allucinogeno è anche una scusa per far loro esternare sentimenti e preoccupazioni sul matrimonio tra Jack e Estefan.

Estefan è davvero l’anima gemella di Jack? Will, amico di lunga data di Jack, è la sua vera anima gemella? E come si evolverà la relazione tra Jack e Will quando Jack si sposerà? Una volta passato l’effetto della droga, i due promettono di mantenere intatta la loro amicizia. Ma sarà veramente così? Estefan non compare quasi mai nelle puntate, chissà se alla fine Jack si sposerà veramente con lui.

Mentre il trip di Jack e Will era a suo modo divertente, le allucinazioni di Karen, invece, sono di altra natura. Anche se davanti a Grace si dimostra spavalda, è chiaro che il divorzio da Stan l’ha colpita duramente. Karen, in preda alla droga, scambia una lavanderia a gettoni per un night club e canta la canzone “The Man That Got Away.”, sfogando il suo dolore davanti a sconosciuti esterrefatti. Un modo personale di chiudere un capitolo della sua vita.

Questo episodio da antidoping è stato molto carino, però l’anello debole risulta la storia di Grace. Il conflitto tra le sorelle che si risolve a tarallucci e vino mi pare un po’ forzato. Chissà se Janet rimarrà come personaggio fisso o è solo ospite di questo episodio.

 

Snow White

Avatar
x

Check Also

I want a new drug

Recensione Serie TV: Grey’s Anatomy 15×22 “Head over High Heels”

Progetto grafico a cura di TessV Dopo la ...