Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV: “We Hunt Together” – 1×6 – Finale di stagione

Recensione Serie TV: “We Hunt Together” – 1×6 – Finale di stagione

We Hunt Together

Progetto grafico a cura di Vita Firenze

Ciao a tutti, amanti delle serie TV!

Salvata in corner! Dopo oltre metà dell’episodio ho iniziato a temere di dover compiere una totale inversione di rotta, cospargermi il capo di cenere e ammettere di aver preso un granchio.

Può succedere per carità, me ne sarei fatta una ragione abbastanza in fretta data la montagna di serie TV che guardo ogni giorno, però un po’ mi sarebbe dispiaciuto.

Perché Lola e Jackson mi piacciono e mi sono sempre sembrati molto più svegli di quanto appaiano in un primo momento in questo finale di stagione. Ma i nostri detective sono intrepidi e non hanno intenzione di farla passare liscia ai due aspiranti geni del crimine che – proprio quando stanno per scamparla – fanno un passo falso come gli ultimi dei principianti, e si ritrovano in una trappola che si sono costruiti con le loro stesse mani.

Insomma, la prima parte della storia si svolge un po’ “alla buona”, senza alcun criterio e arriva a una conclusione troppo facile e scontata… possibile che sia davvero così? No, vi prego, datemi una botta in testa subito!

Baba si conferma un burattino nelle mani di Freddy… già lo si era capito ma in questo epilogo arriva a compiere un gesto di amore estremo per salvare la sua adorata… manco fosse Santo Stefano martire e non un assassino.

Che grande delusione! Quel barlume di umanità, che ogni tanto sembrava scuotere la coscienza dell’uomo, buttata nel bidone nell’umido di un sentimento non ricambiato verso una megera. Va bene, l’amore rende ciechi… ma in questo caso ha rimbambito completamente Baba.

Ho sperato fino alla fine che facesse la cosa giusta se non altro il nome di quel tormento interiore che lo ha accompagnato negli anni, ma niente.

Che dire poi della gestione del caso da parte dei due detective… vergognosa! Lola che affronta tutto con la tipica flemma di chi tira a campare a boccate di hashish e Jackson che reagisce di fronte a ogni problema con un ottimismo alla “andrà tutto bene” tanto incrollabile quanto irritante.

Ebbene, proprio quando i vincitori sembrano destinati a essere vinti e i criminali a uscire di scena da eroi con tanto di standing ovation – evento accettabile solo nei fumetti di Diabolik e Lupin perché loro possono – ecco, che si verifica un cliffhanger che salva la situazione e la stima di me stessa per non aver scambiato per thriller una potenziale presa in giro alle forze dell’ordine.

Peccato che proprio nel momento della rivelazione… la puntata finisce.

Che dire… non resta a questo punto che attendere la seconda stagione… e una nuova caccia!

We hunt together avrebbe certamente meritato la promozione a pieni voti, ma per avermi illuso, quasi deluso e rianimata solo sul filo del rasoio, si è guadagnata una penalità.

Alla prossima.

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento