Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV : This is us – 4X02 – “The pool: part two”

Recensione serie TV : This is us – 4X02 – “The pool: part two”

This is us 4

Ed eccoci, care fenici, alla seconda puntata di questo nuovo capitolo, il cui titolo ci riporta indietro nel tempo, in particolare alla quarta puntata della prima stagione, intitolata allo stesso modo.
Un titolo uguale per due momenti molto diversi tra di loro: mentre nella prima stagione i nostri ragazzi Pearson erano ancora piccoli e molto teneri con i loro genitori, qui invece sono adolescenti e, come tutti gli adolescenti “costretti” a passare del tempo con i loro genitori, cercano modi di isolarsi o scappatoie per allontanarsi da loro.
Randall e Kevin litigano perché essendo il secondo più brillante, mette in ombra l’altro con i suoi amici e Kate viene presa in giro da alcune ragazze popolari, che prima le avevano fatto credere di volerla includere nel gruppo.

Questa faticosa giornata in piscina ci offrirà, come sempre, collegamenti con il presente ed in particolare con Randall e la sua famiglia, con le difficoltà di Toby e Kate nella gestione del piccolo Jack e con i dubbi di Kevin.
Randall e la sua famiglia si sono trasferiti a Philadelfia e anche a lui viene in mente di trascorrere del tempo tutti insieme, ma alla fine lui e Beth dovranno arrendersi all’evidenza che sia Tess che Deja siano cresciute e abbiano bisogno di una maggiore autonomia. Molto bello il momento di confronto tra tutti loro: il gioco di immaginare il peggior scenario possibile per le loro vite consente a tutti di aprirsi e ritrovare l’armonia.
I nostri Randall e Beth sono tornati a fare squadra e sono molto curiosa di vedere l’evoluzione di Tess, alle prese con i dubbi sui suoi gusti sessuali e una nuova stravagante pettinatura!

Toby e Kate riuniscono la famiglia per incontrare una consulente che insegni loro come gestire un bambino cieco. Tutti sono preoccupati per lei, che sembra aver accusato troppo bene il colpo ed infatti, alla fine, decide di vuotare il sacco e capisce di non voler seguire le indicazioni della consulente, ma di lasciare che il calore della sua famiglia sia l’ambiente più giusto per la crescita del bambino. Così come quel giorno in piscina, invece di piagnucolare aveva fatto buon viso a cattivo gioco, anche in questa situazione sembra mostrare il giusto atteggiamento.
Kevin ha gli stessi dubbi di quel giorno in piscina; si chiede se riuscirà ad essere una brava persona e riceve da Kate lo stesso consiglio che il padre, allora, gli aveva dato: occuparsi delle persone a cui vuole bene.
Kevin allora, invece di andare a girare un film per cui era stato scelto, va a bussare alla porta della roulotte dello zio Nicky.

Un’altra puntata estremamente emozionante, certo non come la premiere.
Se sono questi i ritmi della quarta stagione, sarà certamente sensazionale!
Non si sono visti i nuovi personaggi e ne ho sentito la mancanza: vuol dire che gli scrittori hanno fatto centro. Kevin sicuramente incontrerà Cassidy, ora che è con Nicky e Deja sta messaggiando con Malik e quindi rivedremo entrambi presto.
Jack è diventato quel “dolcetto” che abbiamo visto la scorsa puntata e quindi Toby e Kate, nonostante le difficoltà, sono riusciti a crescerlo nel migliore dei modi.
Non vedo l’ora di assistere alla rinascita del mio Kevin, che speriamo non sia solo attraverso un nuovo amore. Kevin è il più simile al padre per molti versi e, sono sicura troverà presto la strada della serenità.
A presto!

Fulvia Elia

Avatar
x

Check Also

Chase 1x04 RFS

Recensione serie Tv: Run – 1×06 – “Tell”

Bentornate fenici, devo confessarvi che alla fine della ...