Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie TV: The Originals S4xE8 Vodoo in my blood

Recensione serie TV: The Originals S4xE8 Vodoo in my blood

Oooohhhhhhh dov’è la mascherina con l’ossigeno? Sono in iperventilazione, aspettate ho trovato un sacchetto. Ok, respiro, inspiro… Bene, anzi bene un fico secco, se volete guardare la puntata non continuate a leggere, sappiate che è densa di avvenimenti. Inoltre “la morte sicura sempre non è”, frase ad effetto molto da maestro Yoda per solleticare la vostra curiosità, e anticiparvi una morte che potrebbe essere e una morte che non è certa.

Iniziamo.

Eravamo rimasti con la scoperta che le vecchie ossa del Vuoto o Ombra, insomma Quella, erano nascoste a Mystic Falls, così Klaus minaccia una vecchia conoscenza, Alaric, affinché gliele porti altrimenti verrà lui. Alaric acconsente subito, ma mentre è in viaggio viene attaccato dalla Vuota Sofye, però riesce a consegnare l’indizio con le indicazioni su dove cercare il pezzo di osso. Marcel ed Elijah, costretti a fare squadra, trovano il pezzo ma vengono attaccati, sempre dalla Vuota Sofye che se lo prende. Questa tizia ha il radar incorporato, li trova sempre!

Intanto Hope riceve comunicazione dagli antenati che la spingono a mandare mamma e papà alla chiesa delle streghe per scoprire come fermare la Vuota. Della serie: mammina sento le voci, devi andare con papino alla chiesa della congrega, non preoccuparti non vogliono farvi fuori. Beata Innocenza!

In chiesa, tramite un incantesimo che li porta nel Mondo degli Spiriti, incontrano (preparate gli occhi a cuore) Davina che spiega la nascita della Vuota, il cui nome corretto è Inadu. Inadu era nata nel 500 dc, figlia magica di due stregoni di clan rivali, troppo potente e vuota di sentimenti, da questo il soprannome, amava uccidere animali e persone (perché mi viene in mente un pozzo e una cassetta malefica?) e una volta uccisa, dalla madre per giunta, lanciò un incantesimo contro la sua gente (maledizione della luna) trasformandoli in lupi mannari. Toh!

Curiosità: avete notato che mentre la maledizione del vampiro è stata lanciata da una madre per salvare i suoi figli mentre la maledizione del lupo è stata lanciata da una figlia per vendicarsi della madre?

Comunque Hayley è la discendente del clan della madre della Vuota quindi il suo sangue, o meglio, quello di Hope (perché strega, lupo mannaro e vampiro) è deleterio per lei. Inutile dire che le vuole morte. Davina manda Hayley a cercare la Vuota e a portarla da lei così potrà finirla canalizzando il potere di Klaus, ma è una trappola, Davina vuole, in verità, uccidere Klaus così da avere abbastanza potere da eliminare la minaccia (quanto scommettete che Kol ora tornerà a casa e si immolerà al posto del fratello per stare con Davina?). Hayley scoperta la verità dalla Vuota, corre da Klaus insieme a Elijah e Marcel, che cerca di salvare Klaus tentando di convincere Davina. Tutto inutile, Klaus sembra spacciato ma non abbiamo fatto i conti con Hope, che di perdere il padre non se ne parla, e attacca Davina mandando in fumo il suo incantesimo e buttandosi tra le braccia del papino, che resta un po’ perplesso, per una volta non è lui l’eroe.

L’episodio si conclude con la morte apparente, speriamo, di un Originale colpito con le spine della Vuota.

A questo link potete trovare le recensioni delle puntate precedenti

http://www.romanticamentefantasy.it/serie-tv-the-original-lista-episodi-e-recensioni/

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS