Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie TV: “The Last Kingdom” -04×06-

Recensione serie TV: “The Last Kingdom” -04×06-

4x06

Progetto grafico a cura di Barbara

Salve, Fenici.

A costo di diventare ripetitiva, lo ribadisco: è una serie fantastica nella quale ogni minuto succede qualcosa, tanto da costringermi a prendere continuamente appunti per non dimenticare qualche passaggio importante per la recensione.

Come se non ne avessimo già abbastanza di coronavirus, in questa puntata anche la Mercia viene colpita da un’epidemia che miete tantissime vittime.

Cercando di raggiungere il monastero dove lo attende la sua donna, Uthtred (che viaggia con la piccola principessa sotto la sua protezione), si imbatte in un gruppo di viandanti ammalati; quindi, dopo aver realizzato la gravità della situazione, decide di nascondere i cavalli e raggiungere a piedi la sua destinazione.

I Sassoni cercano riparo dal virus confluendo in Mercia, ma lo smidollato Edward, malamente consigliato del suocero, nega ai suoi sudditi la possibilità di salvarsi chiudendo le porte della città e condannandoli a morte. Che infame vero?

Nel frattempo, Uthtred raggiunge l’abbazia e aspetta Aethelflaed delle ore prima di realizzare che la donna è partita poco prima del suo arrivo, per raggiungere la prima delle città in cui si erano dati appuntamento. In un attimo, il guerriero si rimette in marcia alla volta del secondo punto d’incontro stabilito.

Sulle sue tracce c’è sempre Eardwulf, fermamente intenzionato a prendere in sposa la bambina allo scopo di diventare re, ma sebbene Uhtred sia spesso costretto a portare in braccio la principessina stremata (speriamo non sia ammalata), riesce a distanziare l’infame.

Intanto Aelswith (madre di Edward) torna a Mercia scappando dall’isolamento imposto dalla nuora e per la prima volta, il giovane re contraddice il suocero Aethelhem, decidendo di aprire le porte della città e permettendo l’ingresso alla madre. Che l’ameba abbia deciso di sorprenderci dimostrando di avere un po’ di spina dorsale?

Edward parla con Aelswith per chiedere delucidazioni su come mai abbia lasciato Wincester, e scopre che la moglie si prende libertà politiche a sua insaputa. Per la prima volta, vediamo il terrore nello sguardo del ragazzo.

La regina madre del Wessex racconta al figlio dei trattamenti subiti da parte della nuora e del suocero, costringendo il giovane ad aprire gli occhi, a realizzare di essersi fidato delle persone sbagliate e di aver esserci comportato male nei confronti di sua sorella.

Onestamente, confido che la situazione tra loro si sistemi al più presto.

Mentre Uhtred è nella foresta con i bambini ed Eadith, sorella di Eardwulf, nonché ex amante del re di Mercia, viene raggiunto da Eardwulf che pretende di prendere con sé la principessina. La situazione sembra senza via di scapo, ma Eadith si mette tra i bimbi e il fratello e racconta a tutti di come quest’ultimo abbia ucciso il re Aethelred a causa della sua opposizione al matrimonio con la figlia.

La puntata termina con Uhtred che, con tutta la comitiva, arriva sul luogo dell’appuntamento con Aethelflaed, preoccupato di dover informare la sua donna delle cattive condizioni di salute della figlia. Speriamo che la febbre non sia dovuta dalla peste e che la piccola non rischi la vita…

Come vi ho già detto, un’altra puntata strepitosa assolutamente da vedere!

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento