Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: The Flash S5e11 “Seeing Red”

Recensione Serie Tv: The Flash S5e11 “Seeing Red”

The Flash S5e11 “Seeing Red”

The Flash S5e11 “Seeing Red”

Progetto grafico a cura di TessV

Salve velocisti!

Nell’episodio settimanale di Flash affrontiamo il ritorno di Cicada, la teoria per catturarlo; e non solo.

Mentre a Central City molti meta-umani stanno morendo inspiegabilmente, il Team riconduce questa coincidenza al ritorno in pista di Cicada, che sembra al quanto deciso a mettere fine ai meta.

Grazie all’aiuto di Ralph e Sherlock, il Team comprende il piano del villain e insieme a Cecile, Ralph e Killer Frost, raduna tutti i meta per metterli sotto protezione.

Mentre Sherlock comprende che anche un’altra persona è interessata a Nora e vicina a scoprirne l’identità, la ragazza viene ferita da Cicada durante uno scontro. Tutta la situazione porta Barry ad arrabbiarsi a un livello tale da non pensare lucidamente e al desiderio di uccidere Cicada. Nora si rimette in piedi lentamente rispetto ai poteri di un velocista, ma velocemente rispetto ai tempi umani, fermando il padre prima che commetta un grosso errore.

Che gran scoop!

Intanto Killer Frost continua a sabotare la ricerca di Caitlin per aiutare Cisco a trovare una cura.

Messo da parte Cisco, assente per tutto l’episodio, rientra in scena (Dio) Ralph che oltre a dare una mano in azione, aiuta Frosty ad aprirsi per capire il suo punto di vista.

Ralph versione psicologo made on!

Alla fine di tutto molte conclusioni vengono alla luce, ma l’interrogativo più importante riguarda il modo di catturare e fermare Cicada.

Bada bum!

Flash era tornato bene dopo la pausa invernale, portando con se molte interessanti teorie riguardo le vicende future.

Nonostante la metà dell’episodio sia stata fantastica (tra poco vi dirò perché); sono costretta a bocciare in finale l’episodio.

Dopo un inizio di stagione il cui cuore pulsante era stato Nora, mi ha fatto piacere vedere Barry, seppur raramente, emozionarsi e reagire da persona normale. La ferita inferta da Cicada a Nora, che sottolineo rischiava la paralisi per sempre (direi alleluja, ovviamente scherzando), è stata una mossa intelligente da inserire e, a malincuore, devo dire che mi è dispiaciuto vederla risolta così in fretta. Ci avrei giocato di più, così come avrei mostrato un Barry più emotivo, come lo è stato in questo episodio. Togliamo la lotta contro la criminalità, il fatto che sia un umano con poteri o che sia una persona predisposta al bene, Barry Allen non ha mai mostrato emozioni se non in rare occasioni. Oggi finalmente ho visto rabbia, e una certa sete di vedetta.

Ho gridato, si! Emozioni a me!

È così bello Barry incazzato nero. Quanti hanno adorato vederlo sotto una nuova luce nel Crossover?

Mi spiego, il Crossover ha mostrato qualcosa sul quale gli autori avrebbero dovuto soffermarsi meglio: Barry con il cappuccio era completamente diverso, più simile ad Arrow; così come Oliver Queen era diverso con la tuta da velocista.

Non sto dicendo di mettere un cappuccio a Barry, ma semplicemente di mostrare che anche con indosso quella tuta rosso sgargiante Barry può essere diverso, più umano, più uomo, ecco. Nemmeno affrontare Savitar ha portato tutta questa emozione.

Eppure tutto svanisce perché avere una figlia ferita con i poteri da velocista ha i suoi pro, ma anche i contro.

Posso andare avanti tutto il giorno così, a scrivere quanto la caratterizzazione dei personaggi stia calando sempre più, ma andiamo avanti.

Scontro Killer Frost / Caitlin 

Sono una loro super fan! Adoro che Caitlin e lei finalmente riescano a parlare e comunicare senza post-it, ma sono incazzata perché questa bella lotta tra le due, che ha sempre scatenato emotivamente e fisicamente entrambe, sta scemando per concludersi in una puntata alla C’è Posta per Te, con Ralph nel ruolo di Maria – Queen –  De Filippi.

Non pronuncio un’altra parola su tutta la situazione, concludo questa parte negativa con l’unica nota positiva dell’episodio: Sherlock. Eh già, Tom Cavanagh è sempre l’eccellenza, qualsiasi sia il suo ruolo. Magnifico!

Interessante è stato anche il personaggio di Nervock, che finalmente abbiamo conosciuto un po’, e spero non sia l’ultima sua presenza nella stagione.

Cicada, se inizialmente mi aveva causato dubbi alquanto controversi su se stesso e in seguito sensazioni più positive, sta tornando a essere nuovamente poco interessante.

Alla prossima !

StaffRFS

StaffRFS