Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: The Flash 6×19 “Success Is Assured” – Final Season –

Recensione Serie Tv: The Flash 6×19 “Success Is Assured” – Final Season –

Success Is Assured

Salve velocisti, inutile ripetere le motivazioni che hanno portato questo diciannovesimo episodio a essere il finale di stagione, certo è che la cosa si è rivelata abbastanza vincente.

Tuttavia non basta un episodio a salvare una stagione, che ahimè come nelle peggiori montagne russe di sempre ha avuto più bassi che alti.

Direi che abbiamo visto il peggior Barry di tutti i tempi, ma se consideriamo il resto del team, la loro evoluzione, viene da pensare che volessero puntare a questo, ma a che scopo? Non fraintendetemi, adoro Dibny, la sua crescita morale in queste stagioni penso sia stata quella meglio riuscita, ma la serie si intitola The Flash non The Elongated Man.

Detto questo, facciamo il punto della situazione.

Eva è uscita dal Mirrorverse, come abbiamo visto nello scorso episodio; sappiamo anche cosa vuole, cioè la morte di Carver, mi verrebbe seriamente da dire, ma chi se ne frega, lasciatela fare e fine, invece no!

Un poco convincente Barry lo mette in guardia da quello che sta succedendo e gli propone la protezione della polizia, scontata la risposta dell’uomo più arrogante e con così poco appeal di tutto l’Arrowverse, un bel no secco.

Lui infatti è un genio, ha costruito una stanza, assolutamente non riflettente, peccato però che poi abbia messo un bel po’ di schermi per computer, secondo lui quelli non erano specchi? Bah, viene quasi da ridere.

Molto bella la scena action, creata in modo molto diverso dal solito, le cattive, le ex black hole, sono ora sotto il comando di Mirror Master, e il nostro scarso team, composto da Dibny, Allegra e Nash e a sorpresa anche Sue, riesce incredibilmente a vincere, il tutto grazie a una pietra che Nash aveva dato alla sua pupilla. Non si può dire altrettanto per Carver, il quale viene ucciso da una Eva davvero ineccepibile, il suo piano folle è stato di una precisione pazzesca. Ciao ciao Joseph.

Ci appare subito chiaro che Eva continuerà a essere una presenza costante in Flash, infatti, la donna, durante una conferenza stampa, si inventa una storia assolutamente credibile sul dove sia stata negli ultimi sei anni, facendo anche apparire il marito come un eroe, dichiarando che è morto per salvarla.

Confessa di sentirsi in colpa perché le sue ricerche hanno portato alla creazione di armi e comunica che da ora in poi sarà il nuovo Ceo della Carver Tech, per riportarla sui giusti binari.

Nell’episodio abbiamo anche qualche minuto da passare con Caitlin/Frost che è in partenza con la madre, tutto a giustificare la sua assenza nei prossimi episodi dovuta alla gravidanza dell’attrice che la interpreta. Minuti fini solo a se stessi, aveva già salutato, ma evidentemente servivano per arrivare alla fine dell’episodio.

Inutile dire che il gesto di Nash ha fatto sì che Allegra sia più ben disposta nei suoi confronti, menomale, questa storia iniziava a stufare.

Non succede molto altro nell’episodio, se non il confronto tra le scelte di Barry e quelle di Eva. Barry vacilla alla possibilità di sacrificare Carver per salvare Iris, mentre Eva non esita a risparmiare il velocista, anche se ha cercato di impedirgli di raggiungere il suo scopo. Interessante analogia, tutto sommato Eva stava perseguendo la sua personale vendetta, le sue azioni seppur discutibili avevano un senso, non ha mai avuto intenzione di nuocere a nessun’altro, Barry d’altro canto, forse, se non fosse intervenuto Nash, grazie a una visione di Harrison Wells, chi può dire cosa avrebbe fatto?

L’episodio si chiude con un bel cliffhanger, dall’altra parte dello specchio infatti, Iris sparisce in uno sfolgorio di luce, che sia lei stessa divenuta una nuova Mirror Master? Sarebbe interessante se così fosse.

Intanto anche per Sue arriva un’amara sorpresa, Eva McCullogh l’ha incolpata dell’omicidio del marito, come ne uscirà adesso? Immagino che si unirà a questo traballante team Flash a sostituzione di Frost, vedremo…

Qui concludo e vi do appuntamento alla prossima stagione 😊

 

 

DarkSide

DarkSide

Lascia un Commento