Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: The Flash 5×15 “King Shark vs. Gorilla Grood”

Recensione Serie Tv: The Flash 5×15 “King Shark vs. Gorilla Grood”

King Shark vs. Gorilla Grood

Progetto grafico a cura di TessV

Salve Fenici e Velocisti! 

Flash ritorna dopo una bella pausa con un episodio molto bello e avvincente. Dal titolo possiamo immaginare il ritorno in scena di alcuni volti noti che questa volta ci daranno grandi soddisfazioni.

Joe è tornato dalla visita in Tibet da Wally e aiuta Iris a superare l’impotenza che sente nel sentirsi in pericolo da Cicada, perché sa dove vive e lavora. Nel frattempo, il team è alla ricerca di un volontario per la cura di Cisco e Caitlin. 

Il primo volontario con cui decidono di provare è King Shark!

Nulla di nuovo fino a questo punto; l’A.R.G.U.S torna in scena con Lyla e si scopre che lo squalo gigante riesce a comunicare attraverso un dispositivo creato dalla dottoressa Tanya, che Cisco conosce molto bene. Purtroppo, qualcosa va storto, perché King Shark diventa violento e scappa. 

Barry, pur non ammettendolo neanche a sé stesso, ha sempre avuto la sensazione che la cura in alcuni casi dovrebbe essere utilizzata come arma togliendo il libero arbitrio ai meta. Con Cisco in pericolo, il velocista scarlatto usa il siero sull’animale, che al suo risveglio si ritrova umano. Una bella sorpresa e una gioia immensa, per Shay, nel vedere di essere normale. Da squalo molte cose sono diverse e l’uomo ne ha sentito la mancanza. Purtroppo, il siero non è totalmente efficace e la parte umana del suo cervello combatte per tenere in vita lo squalo. 

Mentre Cisco e Caitlin discutono con Barry sull’uso del siero come arma, improvvisamente lo attaccano. Durante lo scontro Barry, ipotizza che dietro a questi attacchi inaspettati ci sia la zampa di Grood. 

Infatti, lo scimmione è tornato in scena per rubare il dispositivo che permette a King Shark di parlare sott’acqua, per aumentare la sua potenza psichica e controllare le menti di tutta la città.

Pur di fermarlo, Shay decide di tornare King Shark, accettando la consapevolezza di non poter riutilizzare il siero per tornare umano e di non poter vivere al fianco di Tanya come sognava.

Dopo uno scontro i cui effetti speciali, tutto sommato, mi sono piaciuti, il Gorilla viene rinchiuso nella cella dell’A.R.G.U.S, potenziata da Cisco e Caitlin, da cui era scappato un anno fa. 

Tanya riceve una bella lezione da Sherloque, che aveva capito fin dall’inizio che la dottoressa era innamorata dell’uomo squalo, ritrovandolo nel doppelganger di Terra- 2, copia del suo marito defunto di Terra -1.

Un po’ come lui, che nel corso degli anni ha continuato a sposare la stessa donna di Terre diverse. 

Ho apprezzato molto la scelta degli autori nell’utilizzare la carta Squalo contro Gorilla per provare il siero. Apprezzato perché, il personaggio di King Shark ha potuto redimersi dagli errori commessi: è riuscito ad avere un suo lieto fine seppur diverso dal solito e abbiamo conosciuto dettagli su di lui non solo come animale, ma come persona. Inoltre, magicamente, quando si tratta di Grood la grafica migliora inaspettatamente rispetto alla media della serie.

Contenti che Flash sia tornato? 

Alla prossima settimana!

 

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

Recensione Serie TV: Supergirl 4×21 “Red Dawn”

Ciao, Fenici! Nel penultimo episodio di Supergirl, fantastico ...