Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv – The Equalizer – 02×06-06-07-08

Recensione Serie Tv – The Equalizer – 02×06-06-07-08

The Equalizer

Progetto Grafico di Vita Firenze

Fenici, questa serie continua ad affascinarmi, mi a divertirmi e ha quella vena buonista che in questo periodo apprezzo parecchio.

Nell’episodio 5 Robin è chiamata dalla CIA per recuperare un matematico inglese, perpoi portarlo all’ambasciata britannica, però il caso si complica subito.

I due mettono in pericolo la loro vita diverse volte, e Robin incrocia la figlia in un negozio rischiando, di far scoprire alla ragazza che lavoro fa veramente la madre.

Il matematico si rivela essere un alcolista che sperpera i suoi soldi per togliersi dai guai finanziari in cui si trova, cercando di sviluppare una algoritmo per creare una cripto valuta. È così che ha inventato un sistema per decriptare tutti gli algoritmi. Vende la sua scoperta ai russi, ma sapendo che pericolo sarebbe se cadesse in mani sbagliate, inserisce un virus che lo distrugge.

Tutti cercano di catturarlo, e Robin si impegna a salvarlo anche dalla CIA.

Nell’episodio 6 Delaila, sua figlia, è un’adolescente che inizia a creare problemi sua madre. Conciliare il lavoro che fa con la vita famigliare è difficile.

Il caso che si trova ad affrontare mi ha colpito: una ragazza cerca di uccidersi e il padre chiede a Robin di scoprirne il motivo.

Quello che viene a galla è inquietante: la ragazza fa volontariato per una candidata sindaco, ma viene violentata dal suo coordinatore. Mentre Robin cerca di incastrarlo, scopre che l’uomo ha riservato lo stesso trattamento a tante altre giovani negli anni, tra cui anche la candidata in questione. Finalmente, con l’aiuto del Detective Dante, la nostra protagonista riesce a convincere la donna a denunciarlo.

 

 

In questo settimo episodio Robin è alla ricerca di una ragazza scomparsa e, indagando, scopre che dietro questo caso c’è un serial killer, così informa il Detective Dante, e i due collaborano per trovare la ragazza ancora viva. I metodi di Robin fanno irritare il Detective, e i loro rapporti s’incrinano moltissimo; intanto i giornalisti chiedono spiegazioni al procuratore su questo giustiziere, e lei dice a Dante che arrestarlo è una priorità. Riescono a trovare la ragazza e a portarla in salvo, ma il collega è furioso con lei per la sua mancanza di rispetto nei confronti delle regole.

Il serial killer riesce a fuggire, visto che ha perso la sua preda ora andrà a prendere qualcuno a cui Robin tiene, dopo lo sconcerto iniziale, la paura di aver messo la sua famiglia in pericolo, si rende conto che la prossima vittima sarà  il Detective Dante, per fortuna Robin riuscirà ad arrivare in tempo per salvarlo.

 

Nell’episodio ottavo, Robin riceve una chiamata dalla figlia di un suo collega della CIA morto da pochi giorni.

La ragazza è in Francia col fidanzato, che a breve viene ucciso, e gli assassini la seguono per assassinare anche lei.

Intanto, a casa, Delaila e una sua amica frugano in camera della madre, per scoprire che lavoro fa realmente. La zia Vii copre Robin, ma vuole la verità.

Tornando alla nostra protagonista, per aiutare la ragazza chiede aiuto a una vecchia amica che ha salvato in passato. A missione compiuta, tuttavia, scopre che l’amica in questione ha venduto la giovane ai suoi inseguitori. Per fortuna Robin, con una squadra, riesce ad arrivare in Francia appena in tempo per salvarla.

A presto mie Fenici!

 

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 1]

Francesca

Lascia un Commento