Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv – The Book Of Boba Fett – 01×06

Recensione Serie Tv – The Book Of Boba Fett – 01×06

Capitolo 6: Dal deserto uno sconosciuto

Bentornate, Fenici!

Altro episodio col botto diretto da Dave Filoni. Come sempre partiamo dal pianeta desertico di Tatooine, dove rivediamo una vecchia conoscenza, lo sceriffo Cobb Vanth, che caccia i Pyke dalla sua città.

In seguito, Mando arriva sul pianeta dove si trovano Luke e Grogu; il nostro Din è intenzionato a rivedere il piccoletto, dato che si è affezionato a lui, e vuole dargli in dono il Beskar.

R2 fa aspettare il nostro Mandaloriano e, nel mentre, vediamo Grogu meditare insieme a  Luke, che gli ricorda ciò che Yoda disse una volta: “la grandezza non conta per essere un grande Jedi”.

Grazie al Maestro Jedi, rivediamo i ricordi di Grogu: come si era immaginato visto il suo addestramento di base, faceva già parte di un tempio Jedi, quello di Coruscant.

Ahsoka porta Din dal piccoletto, ma lo avverte: vuole vederlo e farlo sentire di nuovo triste, o lasciare a lei il regalo così che possa darglielo in seguito? Permettetemi, ma ho avuto un magone quando Grogu capisce che su quel caccia stellare in allontanamento c’è il suo “papà”; sono troppo emotiva, mannaggia la pupazza!

Luke, nel frattempo, addestra Grogu usando il metodo che Yoda stesso adoperò con lui in Episodio V.

Mando ritorna su Tatooine da Boba, e Fennec sta facendo il punto della situazione su come devono muoversi contro i Pyke. Din va in cerca di altri soldati, così chiede aiuto a Cobb; questi non accetta subito, ma gli fa capire che ci avrebbe pensato.

Arriva lo “sconosciuto dal deserto” che altri non è che Cad Bane, un cacciatore di taglie al soldo dei Pyke. Intima allo sceriffo di non andare con Boba, poiché i suoi clienti lo pagheranno di più. Ne consegue un duello dove il vice muore, mentre lui viene ferito. In seguito i Pyke fanno esplodere il Rifugio e, nell’ultima scena, vediamo Luke che mette Grogu di fronte a una scelta: la spada laser appartenuta a Yoda, e quindi intraprendere la via dei Jedi, o la cotta di Beskar, regalo di Mando, e andare con lui?

Considerazioni

A un episodio dalla fine pensavo ci fosse più intreccio e, invece, come immaginavo è stato un filler per la stagione 3 di Mandalorian. Certo, però, c’è ancora l’intento di Boba di avere la meglio sui Pyke. Abbiamo rivisto vecchi personaggi, nuovi inserimenti e, fatemelo dire… Grogu, piccino del mio cuore, mi sei mancato da morire! Ammetto che mi è scesa una lacrimuccia, soprattutto quando non si sono potuti riabbracciare, ma, ok, lo vedremo nella terza stagione, sono più che fiduciosa. Tutto perfetto, tutto bello.

Spero vivamente che non si riducano all’ultimo episodio per avere l’azione o, addirittura, la morte di Fett, una delle tante ipotesi che girano; staremo a vedere.

Piccola annotazione: il deep fake di Luke… ma anche no! Quando ci decidiamo a prendere un attore che gli somigli? Che so, Sebastian Stan è perfetto per il ruolo; persino Hamill stesso ha detto che è il figlio segreto venuto dalla Romania! Essu, facciamolo questo sforzo Lucas film, Disney, e chi per voi!

Alla prossima e un saluto dalla vostra Mal.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Francesca

Lascia un Commento