Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Supernatural 14×03 “The Scar”

Recensione Serie TV: Supernatural 14×03 “The Scar”

Ragazze e ragazzi ecco a voi la recensione della terza puntata di questa stagione un po’ rallentata.

Abbiamo lasciato un Dean abbastanza frastornato per “l’abbandono” di Michele. Viene riportato a casa da Sam, tutti sono felici del suo ritorno, anche Jack. Nonostante Dean abbia rassicurato tutti che sta bene, in realtà non riesce a nascondere il fatto che non vede l’ora di uccidere Michele, ed assume il solito suo atteggiamento da ragazzo duro che non ha bisogno di nulla e di nessuno. Perché diciamola tutta è tanto bello, forte e altruista, ma quando si atteggia da sbruffone è un po’ insopportabile. Ogni volta tocca al povero Sam sopportare questo caratteraccio del fratello, anche se vorrebbe prenderlo a schiaffi.

Ben presto Dean scopre che ha una ferita da lancia nel braccio ma non ricorda come ha potuto procurarsela, e magari questa è la risposta al motivo per cui Michele se ne è andato. Castiel cerca così di leggere i suoi ricordi, scoprendo che Dean-Michele sono stati feriti da una lancia. Dean decide di partire di corsa con Sam alla ricerca dell’arma e, nel frattempo, aggiorna lo sceriffo Jody. Già vista in passato è sempre stata pronta ad aiutare i nostri fratelli. Iniziano ad indagare per la foresta e scoprono che i tre corpi trovati senza testa, ma con la stessa cicatrice di Dean, in realtà sono vampiri e fanno parte dell’esercito “speciale” di Michele. Quindi devo le mie scuse a Michele, non aveva creato i nuovi mostri solo per attaccare la famiglia di Dean, ma per seminare il terrore a nome suo, astuto questo angelo!

Ben presto i nostri temerari avranno uno scontro con l’essere incappucciato dotato di lancia, e scoprono che è la figlia adottiva cresciuta dallo sceriffo, morta poco tempo prima. Tutti restano sconvolti, tranne Dean, che si intestardito ad impossessarsi della lancia, e continua la caccia alla ragazza. In modo peraltro fin troppo semplice, Dean riesce a trovarla ed imprigionarla. Scopriranno ben presto che è sfuggita dalla realtà alternativa dove hanno salvato la loro madre e Jack. La lancia è l’unica arma che può uccidere Michele, per questo Dean la vuole a tutti i costi, anche a discapito della loro incolumità. Appena realizzano che si può sconfiggere l’angelo, vengono attaccati da tre licantropi dell’esercito “speciale”. La ragazza incappucciata decide di aiutarli e, una volta conclusa la battaglia, capiscono che la soluzione migliore è che la lancia resti con la sua proprietaria.

Sulla strada del ritorno, finalmente ricompare il nostro Dean di sempre, che inizia a confidarsi con il fratello sulle sensazioni che ha provato mentre era posseduto da Michele. Sotto sotto è sempre un “sensibile-tenerone”. Episodio abbastanza tranquillo, senza colpi di scena né domande che mi sorgano. Tranne per il finale di episodio che lascio a voi, almeno questo, la voglia di scoprire.

Lucilla

Lucilla
x

Check Also

Recensione Serie tv: Future Man 1×06

Fenici, magari questa volta il titolo non lo ...