Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV: Supernatural 13×12 Various & Sundry Villains

Recensione Serie TV: Supernatural 13×12 Various & Sundry Villains

Dopo l’ultimo orrendo episodio, forse il più brutto della serie, ci troviamo davanti ad uno strano episodio, strano perché finalmente andiamo avanti con la trama, se avete capito quale sia.

Dean, caro amore mio, si lascia abbindolare da due stupide streghette, che lo incantano con un incantesimo d’amore al fine di recuperare il Grimorio, il libro più potente di magia. Ci riescono senza alcun problema. E qui ammetto di essermi arrabbiata, come diamine è possibile che si facciano fregare ancora?! Non dovrebbero aver imparato oramai, non dovrebbero essere protetti da tutti gli incantesimi possibili?!

Dean viene liberato dall’incantesimo da Sam, come sempre il fratello è solo un pochino più sveglio dell’altro, solo un pochino però. Ma Dean è più bello! Ok la smetto.

Una vecchia “amica” rossa viene in loro aiuto, Rowena, che a quanto pare non è morta, ma Ketch ce lo aveva accennato, mi sembra. Questa volta la nostra formidabile strega vuole aiutare i fratelli a recuperare il libro, e in cambio chiede di utilizzare un incantesimo per liberare i suoi poteri, che erano stati, in parte, bloccati dal vecchio Consiglio delle Streghe. Rowena ha paura, e mentre Dean sta cercando l’indirizzo delle streghette, si confida con Sam perchè entrambi hanno visto il vero aspetto del Diavolo e ne sono terrorizzati. Una volta recuperato l’indirizzo, ne segue un doppio gioco, le streghette e la loro mamma zombie muoiono … le solite cose insomma, non ha senso né guardare l’episodio né che io vi racconti questa parte assolutamente inutile: arriviamo al dunque allora. Sam, una volta recuperato il libro, preso dalla pietà, stacca e dà la pagina contenente l’incantesimo a Rowena, assumendosi le conseguenze della sua azione. Dean non è contento, ma … amen.

Intanto nelle celle sotterranee di Asmi, Castiel, Lucifero e la guardia carceraria battibeccano. Il Diavolo mette il broncio dopo le parole di Cass su quanto il figlio non gli assomigli affatto, ma d’un tratto la sua rabbia fa riaffiorare i suoi poteri e riescono ad evadere, uccidendo un bel po’ di demoni. Lo stupido e imbecille signore del male cerca di pugnalare Cass e farsi dare un po’ della sua Grazia, ma Cass è più veloce e lo pugnala. Come finirà?

Intanto Rowena si libera delle catene magiche: non resta che vedere se sarà un’alleata o una minaccia. Secondo voi? Ammetto di essere preoccupata, non per i Winchester ma per Jack, di cui ancora non si hanno notizie. Mettiamo anche che Rowena passi dalla parte dei buoni, aiutando i Fratelli contro tutti, quale miglior vendetta che uccidere il figlio dell’odiato nemico? Sam, lasciatelo dire, sei un imbecille.

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS