Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV: Supernatural 13×08 ” The scorpion and the frog”

Recensione Serie TV: Supernatural 13×08 ” The scorpion and the frog”

Ricapitoliamo: per il momento ci sono tre cattivoni, due in zona e uno nella dimensione parallela; rispettivamente sono Arthur Ketch, Asmi e Michele. Cass e Lucifero, l’improbabile coppia, stanno marcendo nelle prigioni di Asmi, Jack è ancora disperso e i fratelli Winchester stanno aspettando che commetta un errore per acciuffarlo. Tutto chiaro fino a qua? Bene, passiamo oltre.

I cacciatori vengono contattati da Bart, demone crocevia e bruttissima copia di Crowley, visto che non ha il suo charme, il quale propone loro un patto: un incantesimo di localizzazione per un Nephilim, in cambio di una effrazione a casa di un tizio per rubargli qualcosa di non ben definito. La casa è dotata di allarmi anti demone e di una cinquantina di trappole, la cosa che i fratelli devono rubare sta all’interno di una cassaforte allarmata con un incantesimo cui possono accedere solo coloro che sono stati all’inferno, quindi… solo Dean. Ovviamente i fratelli accettano, con l’intento di eliminare il demone a lavoro finito. Sempre lo stesso piano, ancora e ancora.

Sam ha il compito di distrarre il proprietario della casa da derubare, recitando la parte del trovatore di tesori, tonto e bisognoso di soldi (gli riesce benissimo!); Dean, invece, deve trovare la cassaforte ed entrarci con l’aiuto di una scassinatrice che ha venduto l’anima e di un demone pirla che conosce qualche incantesimo. Il piano, come sempre, funziona fino a metà, poi seguono un paio di chiacchiere edulcorate, una scazzottata, qualche osso rotto, un’intera cassa di ossa bruciate e un incantesimo andato in fumo.

A parte un momento spassoso in cui Dean funge da bussola a causa dell’incantesimo del demone pirla, l’episodio è vuoto, soprattutto rispetto al precedente. Si conclude con un’anima salvata, un paio di demoni morti e zero incantesimi “trova Nephilim”. Vale comunque la pena di guardarlo, quantomeno per farsi due risate.

A questo link potete trovare la recensione del primo episodio della tredicesima stagione

 

Recensione a cura di:

 

Editing a cura di:

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS