Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Supergirl -5×04- “In Plain Sight”

Recensione Serie TV: Supergirl -5×04- “In Plain Sight”

supergirl 5

Bentornati.
Supergirl continua ad avere una strada difficile davanti.
Come sin dal primo episodio, riprende la storia del fratello di J’onn che forse, e dico forse, sembra essere arrivata a una conclusione; ma Lena Luthor interrompe tutti i nostri sogni.
Eh sì, perché alla fine di tutto il segreto su quanto accaduto in passato e fatto da J’onn al fratello viene fuori e Malefic riesce finalmente a ritornare nella zona fantasma; Lena però lo riporta fuori e lo imprigiona nella sua cella. Non so quanto possa beneficiare il marziano di questa cosa, ma per la donna potrebbe essere la svolta verso una nuova pista sulla sua idea scientifica.

La cosa più strana è che al DEO nessuno si rende conto di quello che accade, perché diciamolo, tutto è un pandemonio.
Alex è in pensiero per Kelly, J’onn in pena per il fratello, Brainy ai ferri corti con Nia, e Kara cerca di chiudere il cerchio di segreti che sembra circondare il collega William. Quest’ultima parte forse è l’unica interessante insieme alla svolta per James Olsen, che porta Kara a rimettersi in pista come reporter.
Come anticipavo prima, la storia di Olsen è interessante e viene forse da sé. Potremmo dire che avremmo potuto capire il finale fin dall’arrivo a Calvintown, città natale di Kelly e James.
La città non appare maestosa come la ricordavano fratello e sorella, anzi, sembra una mini Gotham, dove la costruzione e gestione di una prigione privata ha reso la vita difficile a tutti. Chi riesce ancora a lavorare è perché tende a fare ciò che i “capi finanziatori” richiedono. È quello che accade al mentore di James, che alla Gazzette rivela di non poter essere libero di scrivere e difendere ciò in cui crede, altrimenti farebbe la stessa fine di tutti gli altri.
James è molto deluso quando capisce che molti giovani vivono per strada alla deriva a causa di questo senso di giustizia che è venuto meno. Acquistando la testata cercherà di realizzare il suo piano e il suo sogno di giustizia, cosa che finora poteva fare solo con The Guardian.
Un bell’addio al personaggio di James che, a differenza di altri, non muore e nemmeno parte per chissà dove. La sua storia continuerà con quel senso di giustizia che lo contraddistingue. Sarebbe bello saper qualcosa in più in futuro, anche se non direttamente da lui.Bisogna prendere una decisione definitiva e vedere di non cadere nel ridicolo. Spero di vedere un miglioramento prima del Crossover, anche se la serie continua a peggiorare. Sono davvero delusa: Supergirl poteva veramente limitare le storie, dedicare tempo ai personaggi anche senza aggiungere tutto questo.
Pesantezza e confusione. Non riesco a trovare una definizione migliore per questi episodi.
Alla prossima!

 

Fulvia Elia

Avatar
x

Check Also

Legacies seconda stagione

Recensione serie TV: Legacies -2×10- “This Is Why We Don’t Entrust Plans To Muppet Babies”

  Care Fenici, amanti di Legacies e affini, ...