Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: Stargirl – 1×09 – “Brainwave”

Recensione Serie Tv: Stargirl – 1×09 – “Brainwave”

Brainwave

Progetto grafico a cura di Vita Firenze

Ed ecco un episodio tranquillo, di passaggio diciamo, dove non succede praticamente nulla, ma vengono gettate le fondamenta per gli episodi futuri.

Quindi lo analizzo per punti così da stabilire le basi su cui si dipanerà la storia nelle prossime puntate.

Tutto ha inizio con un ricordo lontano di Brainwave/Doc King e della prima persona che ha ucciso con la telepatia.

-Henry Jr., che nell’episodio precedente ha trovato in una stanza segreta delle videocassette, decide di farsi una papà-maratona e se le guarda tutte scoprendo un sacco di cose su suo padre, la telepatia e la telecinesi. Da bravo scolaretto inizia a fare le sue prove tecniche di telecinesi… a quando la sedia a rotelle? (Scusate non ho resistito)

-Courtney che, sempre nell’episodio precedente ha scoperto le doti di Henry Jr., discute con Pat perché vorrebbe farlo entrare nella loro squadra, Pat ovviamente non è d’accordo esattamente come Yolanda (come darle torto? Lui le ha rovinato la vita e la reputazione) e Rich. (Un maschietto, tre femminucce… qual è il gallo che dividerebbe il pollaio?)

-Il bidello munito di spada, nascosta nell’armadio delle scope, ha le allucinazioni… immagino che prima o poi scopriremo il perché. Riguardo a lui fate attenzione alla foto che Pat mostra a Courtney.

-Beth cerca Cindy, ma non la trova. Ovvio, papino Ito “il non cadavere”, l’ha rinchiusa nelle segrete. Strano uomo con decisamente bizzarri metodi educativi.

-Ito in questo momento è uno scienziato pazzo felice. Figlia a parte, ha scoperto che Henry Jr. è telepatico quindi non gli serve che il padre esca dal coma. Userà le sue doti perattivarela macchina soggioga menti.

-Courtney “non ascolto il parere e la volontà degli altri perché io sono quella figa”, è decisamente spocchiosamente sempre più antipatica, va a parlare con Henry Jr. e gli propone di entrare a far parte della squadra dei buoni. Yolanda di contro lo minaccia di ucciderlo se solo ci pensa.  Yolanda uno Courtney spocchia zero.

-L’innocente Barbara ignara di tutto quello che le succede attorno, probabilmente vive in una blue valley alternativa, invita a cena Jordan e famiglia. Cioè lui, il figlio Cameron che fa il filo a Courtney, e i genitori anziani di lui che sembrano i cugini Norvegesi degli Addams.

-Durante la cena Courtney scopre che Jordan è Icicle, lo dice a Pat e ovviamente, vorrebbe intervenire subito, ma viene fermata dall’unica parte rilevante dell’episodio, della quale non vi parlo per non rovinarvi la sorpresa.

-La scena finale si svolge in ospedale e anche su questa mi taccio, ma direi che nulla è più prevedibile di quel che succede, a parte la morte dell’avvocato, o a ben rifletterci anche quella.

Tenendo presente il ruolo di passaggio dell’episodio direi che non è male, bello tranquillo, da guardare e da gustare serenamente. Niente scossoni, niente balzi, niente di niente insomma.

Speriamo nel prossimo.

 

DarkSide

DarkSide

Lascia un Commento