Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Skam Italia 3×01

Recensione Serie Tv: Skam Italia 3×01

Finalmente, dopo quasi tre mesi di attesa, la serie Skam Italia è ritornata con l’attesissima terza stagione. La protagonista è Eleonora e la sua storia d’ amore con Edoardo, l’arrogante, il presuntuoso, il maschilista e il violento che scatenerà un conflitto interiore nella ragazza che dovrà essere risolto. 

Eleonora, ragazza dai forti valori e guida morale per il suo gruppo di amiche, dovrà mettere in discussione tutto quello in cui ha sempre creduto e dovrà fare i conti con scelte ed eventi del passato che ha sempre cercato di nascondere e dimenticare.

Devo confessarvi che inizialmente, quando un anno fa mi sono imbattuta per la prima volta nella serie originale – navigando su YouTube -, la trama di questa stagione è stata quella che mi ha preso di meno, e così, dopo aver visto la prima su Eva e Jonas, sono passata direttamente alla terza ed alla quarta.

Solo dopo ho visto la seconda stagione e mi sono ricreduta.

Ho amato la crescita di William, ma anche quella di Noora, che piano piano è riuscita ad aprirsi e lasciarsi andare.

Ed ora bando alle ciance, e passiamo ad analizzare il primo episodio intitolato: “Esci con me”.

Edoardo, o meglio Eduardo come lo chiama Eleonora, non ha ancora perso le speranze, ed è pronto a tutto pur di convincerla ad uscire con lui.

La ragazza lo rifiuta categoricamente, ma la situazione cambia quando Silvia riceve un messaggio inaspettato.

Di chi sarà?

Del caro Edoardo, che ovviamente sa che la ragazza è ancora molto presa da lui, e non si fa scrupoli ad usarla per arrivare ad Eleonora.

Inizialmente la ragazza lo guarda impotente mentre illude Silvia, finché il fatto di essere quasi scoperta e la paura di perdere le sue amiche, le fa cambiare idea ed accettare la proposta di Edo.

Prima di passare ad analizzare l’ultima e più importante clip, di ben 15 minuti, mi voglio soffermare un attimo sul personaggio di Filippo Sava, interpretato dal bravissimo Pietro Turano.

Adoro il fatto che in questo remake l’abbiano presentato come il fratello di Noora/Eleonora e non più come il suo coinquilino.

Questo anche per il fatto che, in Italia, ragazzi di 16/17 anni vivono ancora con i propri famigliari e non in appartamenti con altri ragazzi.

Di Filippo adoro la schiettezza e il legame di amore fraterno con la sorella.

Spero di vedere approfondito nelle prossime clip il loro rapporto.

Mi piace molto anche la complicità che si è creata tra lui e le ragazze.

E ora passiamo alla parte principale dell’episodio: l’appuntamento.

Edoardo si presenta con una scatola di biscotti e porta Eleonora a Fiumicino.

Prova ad aprirsi, a parlarle di lui, ma Ele, abituata ad un Edo superficiale e dannato, decide di troncare subito il discorso, mettendone in dubbio la veridicità.

Nonostante ciò, lui continua a guardarla con gli stessi occhi, come un ragazzo che forse, per la prima volta, si trova davanti ad una ragazza che gli piace davvero.

Edo si lascia sfuggire un momento di fragilità, ed Ele lo guarda con occhi diversi, regalandogli un sorriso che cerca subito di reprimere.

Ad un certo punto però, Edo riceve una telefonata e decide di porre fine all’appuntamento, senza dare una spiegazione a Ele. 

Cos’è successo? Chi l’ha chiamato? 

Con queste domande vi saluto,

Alla prossima settimana con una nuova recensione.

 

 

 

Snow White

Avatar
x

Check Also

Lost Canary

Recensione Serie Tv: Arrow 7×18 “Lost Canary”

Progetto grafico a cura di TessV Bentornati amanti ...