Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV: Shannara 2×02 ” spettri” e 2×03 ” Graymark”

Recensione Serie TV: Shannara 2×02 ” spettri” e 2×03 ” Graymark”

E beh, siamo solo all’inizio e già succede di tutto. Due episodi molto villain devo dire. Abbiamo modo di capire quanti sono i cattivi primari e secondari di questa stagione e come si evolvono. Abbiamo modo di scoprire il regno degli uomini, che nella prima stagione non è stato approfondito. Molte decisioni sembrano essere prese infantilmente, senza cercare di trattenere suspance o donare alla serie uno spessore di trama, mentre il terzo regala sorprese.

Will si trova in fuga con Mareth dagli spettri di Bandon, facendo sosta in una grotta dove  si mettono a confronto con le loro vite, per poi partire per Valle D’Ombra, alla ricerca di zio Flick.

Intanto Re Ander, insieme ad Allanon, raggiungono il Regno degli Uomini, per stringere un’alleanza con la regina Tamlin, che a quanto pare, ha un secondo fine. Scopriamo che il Re degli elfi dovrà sposare Lyra, figlia della regina scappata e riportata   al castello da Jax Garet, cacciatore di taglie. Questo porta a far rincrociare le strade di Allanon con quelle di Eretria

(che credeva di amare Lyra) scoprendo la sorte capitata

a Amberle e Will.

Intanto il Generale Riga, con una spia, riesce a scoprire dove si trova il Druido e lo rapisce, mentre, Re Ander accetta di sposare la figlia della regina del popolo degli umani. Catania, la sua “amata” , cerca di avvisarlo, ma viene uccisa, così da confermare la spia all’interno della sua scorta.

Eretria si mette sulle tracce di Will, che nel frattempo viene trovato da Bandon, il quale rapisce Flick per uno scambio con Allanon. Lo Shannara cercherà di liberare il Druido, ma finirà anch’egli per venire preso dal Generale. Alla fine il gruppo riesce a scappare dalla Fortezza.

 Graymark è un bicchiere d’acqua fresca dopo tutto questo caos di trame e personaggi, la cui storyline ancora non sembra essere definita. L’unica che sembra non cadere nella banalità è Eretria, che come personaggio è sempre stato ben elaborato, e la crociata del Generale Riga e i Crimson, così come la Regina Tamlin, sembra essere collegata.

 Non solo, abbiamo finalmente il tanto atteso incontro tra Will e Eretria, portando così alla formazione del nuovo gruppo, che potrebbe essere al centro di questa stagione. Anche il personaggio di Garet sembra mantenersi in piedi, nonostante la sua storyline sembri essere un clichè. Penso che potremmo aspettarci di meglio da lui, nonostante a prima vista sembri l’opposto.

Questo episodio si conferma essere puro intrattenimento tra piani, azioni, magie, salvataggi…

Ho notato molti riferimenti alla trama originale dei libri La Spada di Shannara, La Canzone di Shannara sequel di Le pietre di Shannara….  Insomma una carbonara che forse potrebbe non dispiacermi, sempre se curata bene.

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS