Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Shadowhunters 3×21 “Alliance” e 3×22 “All Good Things”

Recensione Serie TV: Shadowhunters 3×21 “Alliance” e 3×22 “All Good Things”

A KISS FROM A ROSE
Progetto grafico a cura di AstreaLux

Gli ultimi avvenimenti ci mostravano Magnus che si sacrificava, andando ad Edom per richiudere lo squarcio formatosi ad Alicante; ora tutto il gruppo cerca una soluzione per andare a recuperarlo. La prima a recarsi ad Edom sarà Izzy che, dopo essersi dichiarata a Simon, scopre di essere stata contaminata dal fuoco celeste, che non le permette di avere a che fare con i Nascosti. Mentre Isabelle è alla ricerca di Magnus, suo fratello libera Lorenzo dallo stato in cui si trova e, insieme agli altri, escogita un piano per raggiungere la sorella.

L’idea consiste nel collegare Shadowhunters e Nascosti tramite una runa, creata da Clary, che gli permetta di usufruire delle proprie abilità e di sopravvivere una volta arrivati ad Edom. Giunti lì, dopo diverse difficoltà, il gruppo può ricongiungersi con Magnus e sconfiggere Lilith ed in seguito liberare Izzy dal fuoco celeste, facendo così implodere l’inferno.

Una volta tornati a casa, tutto sembra andare a gonfie vele, ma rimane solo un problema: Jonathan, che nel frattempo si è rigenerato ed ha acquisito una nuova forma. Al suo fianco, inizialmente c’è la regina dei Seelie, che però verrà uccisa da quest’ultimo.

Luke, dopo essersi iniettato il siero preso da Maya, torna ad essere uno shadowhunters, mentre la figlia riceve una visita insolita da parte di quello che sembra il fantasma di Jocelyn, che l’avverte che se continuerà ad usare i suoi poteri per creare nuove rune, gli angeli la puniranno. Ma Jonathan continua a mietere vittime e Clary sa che l’unica che possa sconfiggerlo è proprio lei stessa, creando una runa e così, dopo aver avuto un confronto con il fratello maggiore, lo uccide.

Nel finale tutto sembra essersi sistemato e il matrimonio di Alec e Magnus sta per celebrarsi; tutti sono lì a festeggiare la coppia felice ma Clary sa che quello sarà uno dei suoi ultimi momenti insieme agli amici. Le sue rune stanno infatti iniziando a sparire, gli angeli la stanno punendo e lei sta per tornare umana e verrà privata di tutti i suoi ricordi sul mondo delle ombre.

Non ci credo che siamo già giunti alla conclusione, non solo della stagione, ma della serie stessa!

Che dire di queste puntate? Come finale sono state emozionanti, ma ci sono un bel po’ di cose che cambierei, non si può dire che questo epilogo mi abbia soddisfatto appieno.

Ho trovato questi due episodi molto veloci, insomma fino all’altro giorno faticavamo per avere un momento decente e ora è tutto a velocità doppia…non è stato proprio il massimo. Vogliamo parlare del fatto che finalmente Simon e Izzy si sono messi insieme? Nulla da ridire su questa coppia, se non che avrei apprezzato se ci fossero stati molti più momenti loro, personali. Oppure avrei proprio preferito che Izzy non si incendiasse per colpa del fuoco celeste dopo aver baciato Simon, l’ho trovato piuttosto ridicolo, se non altro hanno avuto un finale felice.

Poi…mi è piaciuto molto il fatto che siano andati tutti insieme a recuperare Magnus e abbiano collaborato, ho adorato le scene tra Alec e Lorenzo. Penso che se avessero dipinto il Sommo Stregone di Brooklyn così fin dall’inizio, il suo personaggio avrebbe ricevuto molti più consensi e sarebbe stato tutto molto più bello, a mio avviso. Sempre parlando di Alec, mi sono emozionata un sacco per il suo matrimonio con Magnus, cosa che credo condividano tutti i fan Malec! I due hanno avuto il finale che speravamo e non c’è niente di meglio, dopo tutto quello che hanno passato.

Molto emozionante è stato vedere Magnus accompagnato all’altare da Maryse, per non parlare del momento Izzy-Clary, quando hanno deciso di diventare parabatai e le stesse scene tra i due fratelli Mongenstern che sono state molto commoventi.

Sono stranamente rimasta piuttosto delusa della situazione Clary. Non mi è piaciuto affatto che abbiano reintrodotto Jocelyn per una sola scena, sotto forma di fantasma, solo per minacciarla, che poi…non potevano avvertirla puntate fa, che non poteva fare rune? Cioè, non sono una grande fan di Clary, ma sono settimane, se non mesi, che la rossa se ne andava in giro a creare rune! Non potevano lasciarle un post-it per avvisarla delle conseguenze?! È chiedere troppo?! Di conseguenza non mi è piaciuto il fatto che lei liquidi Jace con una lettera, nel finale, per spiegare il tutto per poi tornare umana e ricominciare tutto da capo.

In relazione a questo non mi sono piaciute molto come sono state trattate anche le vicende di Jonathan. Voglio dire: si trasforma in una specie di Dio e nessuno se ne accorge, uccide la regina dei Seelie e nessuno dice niente. Ma insomma qualcuno si sarà posto qualche domanda, sì o no?! E vogliamo parlare di Lilith che ce la portiamo dietro da non so quanto?! Morta in trenta secondi…continuo a credere che avrebbero dovuto gestire le cose in un altro modo, sia per queste puntate sia per quelle passate. A mio avviso il lieto fine che hanno dato in questa serie TV, non è proprio soddisfacente, peccato.

Lucilla

Lucilla
x

Check Also

Fear and Loathing on the Planet of Kitson

Recensione Serie Tv: Recensione Serie TV: Agents of Shield 6×08 “Rotta di collisione (1° parte)” – 6×09 “Rotta di collisione (2° parte)”

Salve, Fenici! Eccomi qua! Le avventure degli agenti ...