Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Sandition 1×06

Recensione serie TV: Sandition 1×06

Salve Fenici!

Oggi vi parlo dell’episodio 6×01 di Sanditon, il period drama prodotto dalla BBC e tratto dall’omonimo romanzo incompiuto del genio indiscusso di Jane Austen.

Il sesto episodio entra nel vivo dell’azione. Scopriamo sin da subito che Georgiana è stata rapita e venduta per essere sposata ad un uomo senza scrupoli a cui Otis, giocatore d’azzardo, deve dei soldi. L’azione si sposta da Sanditon alla più pericolosa e caotica.

Londra, dove è approdata anche Charlotte in cerca dell’amica perduta. Proprio Charlotte viene salvata da un’aggressione per merito di Sidney, che si trova nella capitale per lo stesso identico motivo. I due, insieme, riusciranno a salvare la povera Miss Lambe prima che raggiunga la Scozia e contragga il matrimonio impostole.

Di Sanditon, in questo episodio, vediamo poco o niente. Le uniche scene ambientate nella cittadina in espansione sono ridotte alla dimora di Mrs Denham, costretta a letto in gravi condizioni. Al suo capezzale i tre nipoti in cerca di eredità. Mentre il personaggio di Esther esce quasi riscattato dagli ultimi due episodi, vittima dell’amore ma non molto propensa alla cattiveria a cui sembra ormai abituato il fratellastro, Edward e Clara stringono invece un patto sinistro. Dopo aver scovato il testamento della nobildonna, infatti, dal quale scoprono che la stessa non ha intenzione di lasciar loro il becco di un quattrino, decidono di bruciarlo, sugellando un accordo economico con un amplesso sul pavimento di una delle ampie stanze di casa Denham. Il tutto all’oscuro di Esther.

A Londra, intanto, dopo l’addio tra Otis e Georgiana, i fratelli Parker e Charlotte sono alle prese con la partecipazione ad un ballo, nel tentativo di attrarre gente per la regata di Sanditon. È qui che Charlotte si accorge di provare qualcosa per Sidney, di cui nel corso della puntata scopriamo diversi aspetti del suo passato. L’episodio si chiude con l’introduzione di un nuovo personaggio, Eliza, vecchia fiamma di Sidney, ora vedova.

Ho molto apprezzato il ritmo incalzante della narrazione utilizzato in questo caso, che va a contrapporsi alla lentezza dello scorso episodio. L’azione domina la prima parte, mentre alla seconda è relegato lo sfarzo e lo splendore della ricostruzione di ambienti, abiti e atmosfera tipici dell’epoca. Anche il colpo di scena finale, con l’ingresso di un nuovo personaggio che punta a minare il delicato equilibrio che la coppia di protagonisti sembrava finalmente aver trovato, ha inserito un pizzico di pepe in più, che non guasta di certo. Anzi, la situazione, tra intrighi e possibilità, è decisamente diventata di colpo più interessante.

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Hold Our Ground

Recensione Serie Tv: Chicago Fire – 08×14 – “Shut It Down”

Lo sapete che Joe Cruz si deve sposare? ...