Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Roswell 2×01 “Stay (I missed you)” – 2×02 “Ladies and Gentlemen We Are Floating in Space”

Recensione Serie Tv: Roswell 2×01 “Stay (I missed you)” – 2×02 “Ladies and Gentlemen We Are Floating in Space”

Stay

Progetto grafico a cura di Eve

Finalmente Roswell è tornato, dopo il cliffhanger della scorsa stagione ero veramente curiosa di sapere come la storia si potesse evolvere senza il protagonista. Ovviamente non sarà per sempre, questo è chiaro, ma riempire il vuoto lasciato da una presenza così ingombrante come Max, non è semplice.

Il leitmotiv della puntata? Il lutto.

Dopo la morte di Noah, Max rimasto solo alla grotta delle capsule riporta in vita Rosa, la sorella di Liz, ma a caro prezzo, lo sforzo è così immane, che il suo cuore cede.

Quindi se da una parte Liz è al settimo cielo per aver riavuto la sua sorellona, che, ahimè adesso è diventata la minore, dall’altra, la perdita dell’amore della sua vita la distrugge. Nonostante i suoi tentativi di mostrarsi forte, assistiamo a una scena veramente intensa, dove emerge tutto il suo dolore.

Michael è diviso tra i sentimenti che prova verso Maria, ma anche verso Alex, decide così di evitare entrambi, inutile dire che i due ragazzi accusano il colpo.

Isobel, continua a essere tormentata dalla presenza di Noah, e a fine episodio scopriamo anche il perché, sembra proprio che l’erba cattiva non muoia mai, anche se stavolta si tratta di un erede, si presume innocente.

Rosa, già, il grande ritorno, colei che è stata il collante che ha dato vita a questo gruppo decisamente atipico, non ho ancora un’opinione su di lei, è giustamente arrabbiata, confusa, spaventata, chi non lo sarebbe? Sarà proprio colei che darà a Liz un motivo per sperare, attraverso i sogni, la ragazza vede e parla con Max, sembra che l’impronta, ancora presente sul suo corpo abbia creato un legame. Ecco che la nostra dottoressa capisce o per lo meno si rende conto, che i suoi studi sono serviti, nuovo progetto: riportare in vita il suo ragazzo con un trapianto di cuore.

L’episodio si conclude con la madre di Maria, che tutti considerano pazza, ma a noi spettatori appare chiarissimo che non lo sia, o meglio, sicuramente tutte le rotelle a posto non le ha, ma possiede “la vista” e sa molto di più sugli alieni di quanto si possa pensare. Appare una luce accecante e la donna sparisce, rapimento? X-Files 2.0?

Vedremo come si evolverà la cosa.

Nel secondo episodio non cambia molto, Rosa scopre la verità su quello che realmente gli abitanti di Roswell pensavano di lei, dei soprusi che la sua famiglia ha dovuto subire a causa sua e questo la fa infuriare e commettere sciocchezze e come sempre sarà Liz che ci andrà di mezzo, finendo addirittura per essere arrestata.

Kyle cerca di instaurare un rapporto con la psyco-sorellina, ma le cose non funzionano molto bene.

Alex va a trovare il padre insieme a Kyle, che se ricordate, nella precedente stagione ne aveva causato il coma per convincerlo a dire la verità, ma i Manes sono dei duri, quindi ennesimo buco nell’acqua.

Intanto Rosa continua a vedere Max che la implora di fermare Liz dai suoi propositi di farlo tornare in vita, apparentemente la motivazione addotta sarebbe il dolore atroce che sta provando, ma secondo me, sotto c’è ben altro. Se abbiamo capito qualcosa della ragazza è proprio questo, se le dici di fare qualcosa, fa l’esatto opposto.

Intanto Michael sembra prendere una decisione…ta ta ta tan… Alex o Maria? Ve lo dico? No, su, guardate l’episodio! Va bene, sceglie Maria, ma anche qui non sono convinta, aspetto ulteriori sviluppi.

Le prime analisi di Liz sui campioni del tessuto del cuore di Noah falliscono, non perché abbia sbagliato qualcosa, ma solo per una questione di tempo, vedremo se il prossimo darà i risultati sperati.

Le ricerche della madre di Maria continuano infruttuosamente.

Isobel decide di provare a uccidere il suo bambino con il siero che la stessa Liz aveva sintetizzato per togliere i poteri alieni, avrà successo?

Episodio basato fondamentalmente sui sentimenti, il dolore e la speranza di Liz, la rabbia comprensibile di Rosa, l’incertezza di Alex, il bisogno di Michael di essere accettato, l’esigenza di Isobel di chiudere definitivamente con il passato e infine Max, con questa sua incredibile richiesta di lasciarlo andare, di abbandonarlo al suo destino.

I primi due episodi promettono davvero bene, per un reboot su cui non avrei puntato niente, e che invece, si fa sempre più interessante.

Alla prossima settimana!

 

 

 

DarkSide

DarkSide

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione Serie Tv: L.A.’s Finest – 1×5 – “Farewell”

Minacce, sospetti e bugie per un episodio un ...