Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: RIVERDALE EPISODIO 3X15 “CHAPTER FIFTY: AMERICAN DREAMS” ED EPISODIO 3X16 “CHAPTER FIFTY-ONE: BIG FUN”

Recensione Serie Tv: RIVERDALE EPISODIO 3X15 “CHAPTER FIFTY: AMERICAN DREAMS” ED EPISODIO 3X16 “CHAPTER FIFTY-ONE: BIG FUN”

BIG FUN

Progetto grafico a cura di TessV

Nel quindicesimo episodio viene festeggiato il compleanno di FP che, arrivato al traguardo dei cinquant’anni, ha completamente cambiato vita; ora lui e la sua famiglia si stanno persino trasferendo in una vera casa, che altro non è che la villetta di Alice Cooper, messa in vendita e comprata da Gladys. FP, per rimanere fedele alle sue nuove responsabilità, prima della festa organizzata in suo onore, decide di chiudere con Alice e di rimanere con sua moglie, nonostante tutto. 

Nel frattempo, Veronica, stanca di portare il peso dei segreti, decide di raccontare a Betty la verità su Gladys, che a sua volta lo riferirà a Jughead. Il ragazzo, incredulo, decide di mandare i Serpents a raccogliere informazioni in merito al nuovo spacciatore; purtroppo però i suoi amici non faranno altro che confermare quello che gli è stato detto dalla fidanzata. Decide di affrontare la madre a viso aperto ma, per il bene di suo padre, almeno per il momento sceglie di tacere. 

In sottofondo a tutto questo Cheryl e Toni si lasciano, mentre Reggie cerca di farsi valere con Veronica, che sembra solo usarlo. 

Il sedicesimo è un episodio musicale e, infatti, come già successo lo scorso anno in occasione del musical della scuola, la puntata alterna momenti di dialogo a quelli cantati. 

Cheryl, durante le prove, cerca di dare del filo da torcere a Toni che dovrebbe fare la coreografa. Mentre Eveline, la nuova arrivata, tenta di inserirsi nel gruppo e, insieme a Kevin, cerca di dirigere il musical al meglio per fare colpo sul padre che nel finale fa la sua comparsa, organizzando un applauso ritmato. 

Durante le varie prove vengono svelati alcuni segreti, come per esempio Archie e Josie che stanno insieme e/o il fatto che Kevin continua a vedere un fantasma e che i genitori di Veronica si stanno separando. Dopo le rivelazioni molti sono costretti a fare i conti con quanto detto e a prendere una posizione. 

Il finale mette tutti i protagonisti nella stessa stanza a cantare e/o assistere alla canzone conclusiva, apprezzata soprattutto da Edgar, il padrone della Fattoria, che finalmente mostra la sua identità a tutti.

Questi due episodi sono diversissimi ma, nonostante tutto, continua a sembrarmi la fiera del trash!

Inizio subito dicendo che ho apprezzato moltissimo le scene tra Betty e Jughead in entrambi gli episodi. In particolare, però ho apprezzato che Jughead abbia, finalmente, scoperto la verità su sua madre, ma anche il fatto che si sia preso delle responsabilità, sia per le sue azioni che per quanto riguarda le persone che gli stanno accanto. 

Molto carine le scene dell’episodio musicale in cui canta, anche se non era propriamente d’accordo, non me lo sarei mai aspettato. Ma soprattutto non mi sarei mai aspettata Cole Sprouse in veste di cantante, se non altro da quell’episodio ne è uscito qualcosa di buono. 

In questo voglio collegarmi a FP che sì, per una volta, sta facendo la cosa giusta, ma una parte di me grida che lui debba stare con Alice e che tutto quello che c’è stato venga a galla e/o alle orecchie di Gladys, la quale a sua volta non si sta proprio comportando da moglie esemplare, nonostante l’apparenza. A tal proposito sono sempre più curiosa di sapere anche come si evolverà la sua situazione.

Per quanto riguarda i Lodge, lasciatemi dire che le vicende si fanno piuttosto noiose. Hiriam ed Hermione si separano?! Non fa una piega, anzi forse era proprio ora! Dopo tutto quello che entrambi si sono fatti, ma che hanno anche fatto agli altri, trovo ancora assurdo che siano in giro. 

Per Veronica la storia non è molto diversa, nonostante sia stato carino sentirla cantare nel sedicesimo episodio, devo ammettere che la presa di posizione di Reggie era ciò che si meritava; è palese che lo usasse, almeno in parte, per i suoi scopi, come era palese che lei volesse stare con lui dopo l’annuncio della separazione, per gratificazione personale. Povero Reggie… 

Che altro dire? Molto belline le scene di canto e ballo di Toni e Cheryl post- rottura, hanno un grande talento entrambe. Aldilà delle doti singole degli attori, se devo essere sincera, gli episodi musicali non mi fanno impazzire, quindi non smanio all’idea che ce ne possano essere altri. Anzi, spero proprio che non li ripropongano. 

Se non altro alla fine di questa “tortura” ha fatto la sua comparsa Edgar, che altri non è se non Chad Michael Murray; inizio a capire perché Alice e Polly sono entrate a far parte della Fattoria…

 

Snow White

Avatar
x

Check Also

Lost Canary

Recensione Serie Tv: Arrow 7×18 “Lost Canary”

Progetto grafico a cura di TessV Bentornati amanti ...