Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: Riverdale – Chapter Thirty-Six: Labor Day

Recensione Serie Tv: Riverdale – Chapter Thirty-Six: Labor Day

La nostra Glevy ci parla dell’inizio della terza stagione di Riverdale… andiamo a leggere …

Riverdale

Progetto grafico a cura di TessV

Buongiorno a tutti!!!

È iniziata in questi giorni la terza stagione di Riverdale … e devo dire che, come inizio, non è male!

La seconda stagione è finita con l’arresto di Archie … l’episodio si apre tre mesi dopo il fatto, con le arringhe finali degli avvocati … la controparte elenca tutti gli errori commessi da Archie, mentre l’avvocato della difesa, la sua stessa madre, decanta il bene che ha fatto e le persone che ha salvato.

Tutti cercano un modo per sostenere Archie in questo difficile momento. Betty ha lavorato tutta l’estate sul caso e ha dato il suo aiuto come ha potuto per dimostrare la sua innocenza; Veronica, invece, cerca di convincere il padre, artefice dei suoi guai, ad aiutarlo.

Ma, contemporaneamente, altri hanno seri problemi: Betty con sua sorella Polly e sua madre Alice, sono sempre più soggiogate dal capo della fattoria, Edgar.

Betty decide di prendere dei calmanti ma quando Polly scopre che i farmaci non le sono stati prescritti da un medico lo riferisce alla madre, la quale cerca di convincerla a farsi aiutare da Edgar. Betty saggiamente rifiuta.

Jughead, invece, aiutato dal suo gruppo, cerca di riprendersi il cane, Hot Dog, catturato dai Ghoulie. Riescono nell’intento ma, così facendo, Penny gli dichiara guerra e anche Betty diventa un bersaglio.

Nel frattempo Archie vive i suoi, forse, ultimi giorni di libertà con la sua famiglia e i suoi amici.

Il giorno del verdetto, la giuria però non riesce a trovare un accordo, così l’accusa propone una condanna a soli due anni di detenzione se si dichiara colpevole.

Archie, pur innocente, accetta per non far soffrire ulteriormente i suoi cari.

Fred, F.P e Keller si promettono di scagionare Archie e contemporaneamente incriminare Hiram.

Veronica, ancora una volta, discute con il padre incolpandolo della sorte del ragazzo, ma la risposta dell’uomo è che tutto ciò che ha fatto non è stato per punire Archie, ma lei, colpevole di averlo tradito … Veronica quindi si disconosce dall’essere sua figlia.

In tutto questo episodio si intuisce quello che, molto probabilmente, sarà il mistero da risolvere … Infatti Dilton, spaventato, non sapendo più se lui e Ben hanno vissuto un gioco o una realtà, va a chiedere aiuto a Jughead,

Jughead non riuscendo ad avere spiegazioni da Dilton, va via chiedendogli di aspettarlo per avere così un chiarimento sulla situazione.

Al suo ritorno, però, Dilton non c’è più, ma trova una mappa … va nel posto indicato … e trova i due amici inginocchiati e marchiati davanti un altare

L’episodio si conclude con Betty che sviene alla vista di sua madre e sua sorella che lasciano cadere i gemelli sopra ad un falò … e i gemelli sembrano volare ….

Allora … cosa dire di questo episodio?

Gli attori sono tutti molti bravi e continuano a mantenere vivi i loro personaggi. Per me, in questo episodio Cheryl, interpretato da Medelaine Petsch, pur avendo interpretato poche scene, è stata davvero brava … la scena da arciera è stata perfetta.

Invece, i due personaggi meno convincenti, per me, sono Veronica e soprattutto Polly; un soggetto poco simpatico, che tutte le volte che compare porta negatività.

Le nuove storie, anche se ne abbiamo avuto solo qualche spunto, sembrano interessanti … spero soltanto che non vadano a finire sempre nelle solite trame trite e ritrite … ma questo si vedrà più avanti!

Quindi, in conclusione, questo primo episodio, secondo me, è promosso …. E incrocio le dita per i prossimi!

Un saluto a tutti

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS