Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Riverdale 3×18 “Chapter Fifty-Three: Jawbreaker”

Recensione Serie TV: Riverdale 3×18 “Chapter Fifty-Three: Jawbreaker”

The Raid
Progetto grafico a cura di TessV

Dopo qualche settimana di pausa Riverdale ha deciso di fare il suo ritorno; l’inizio della puntata però è tutto tranne che rose e fiori, infatti, FP e Jughead scoprono il corpo del ragazzo scomparso nel precedente episodio, Baby Teeth, ucciso ancora una volta da quello che sembra essere il Re Gargoyle. Oltre a questo, la caccia e la battaglia contro la droga riprendono, in particolare si cerca Kurtz che viene poi arrestato fuori dal luogo dove Archie sta combattendo.

Nel frattempo Jellybean è diventata un vero e proprio bersaglio, viene infatti catturata e poi portata dal Re Gargoyle. JB però non è l’unica ad avere un incontro interessante, Betty fa i conti con Edgar e, al fine di salvare la madre, passa alle maniere forti, ma purtroppo la situazione peggiora e decide che per il momento lascerà che Alice resti ancora con la Fattoria.

Non so voi ma, mi spiace dirlo, queste settimane senza Riverdale mi sono servite non solo per disintossicarmi da tutto il trash, ma anche per avere un punto più chiaro della situazione. Aldilà che alcune cose le trovo sempre assurde, se non altro ora credo che il lavoro che c’è dietro dal punto di vista della fantasia sia da tenere in considerazione.

Nel complesso non è stata una puntata bomba, ma qualcosa di nuovo ha portato, in primo luogo i due incontri importanti che hanno tenuto in piedi l’episodio. Il primo, quello di JellyBean e il Re Gargoyle: non è per “tirargliela” ma sono curiosa di sapere come si evolverà la situazione soprattutto perché, da quando JB è stata introdotta, l’abbiamo vista interagire pochissime volte. Spero che, da qui in avanti, le sue vicende si facciano più emozionanti anche per darle un ruolo di rilievo maggiore, cosa che credo che un po’ di persone stiano aspettando dalla sua entrata sulle scene.

L’altro incontro è quello tra Edgar e Betty, che si è dimostrato molto interessante e atteso. Devo però ammettere che, ad un certo punto di questa puntata, la storyline di Betty, seppur coinvolgente, ogni tanto mi fa dubitare della sua sanità mentale; credevo che forse fosse il caso di rinchiudere più lei che Alice. Non mi resta che restare a guardare, soprattutto perché alla fine della fiera la “partita” con la Fattoria è ancora in tavola, e secondo me c’è tanto altro da scoprire. Se non altro questa alleanza tra Betty e Toni, mi piaciucchia parecchio.

Lucilla

Lucilla
x

Check Also

Una Serata al Cinema: Spider-Man: Far From Home

Titolo: Spider Man Far From Home Regista: Jon ...