Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie TV: Riverdale 2×18 “A night to remember”

Recensione serie TV: Riverdale 2×18 “A night to remember”

La seconda stagione ha attraversato fasi altalenanti tra episodi pessimi, buoni, e, talvolta, bellissimi. Quello andato in onda ieri, è sicuramente riferente al terzo tipo.

Sapevamo come il mistero dei Boia fosse ancora in sospeso e irrisolto,  e dovremo aspettarci nel finale di stagione un momento tragico a detta di KJ Apa; ma gli autori hanno organizzato un gran ritorno in scena.

Al liceo di Riverdale sono tutti entusiasti di prendere parte al progetto scolastico “Il Musical di Carrie”, dove Kevin fa da regista, Jughead documenta il tutto con una cinepresa, Archie e Betty interpretano Tommy e Sue, Veronica la perfida Chris e Cheryl naturalmente Carrie.

La scelta di Carrie non è vista di buon occhio, tanto che Kevin riceve lettere di minacce e Cheryl per poco non rischia la vita durante le prove. Ma i problemi non sono solo questi. A causa delle minacce e della madre che continua a privarla di tutto, Cheryl lascia lo spettacolo. Il ruolo di Carrie passa a Midge,  che poverina, si trova ad essere vittime di qualcosa più grande di lei.

Arriva la sera dello spettacolo, mentre dietro le quinte i ragazzi sono entusiasti, a disturbare la quiete è la comparsa di Chic, dopo giorni che evita Alice in ogni modo. Sul palco la donna inizia a cantare, quando l’uscita in scena della protagonista si trasforma in un orribile e terrificante momento, nel quale Riverdale riceve un messaggio dal Boia.

Nel mentre Chery ricoperta di sangue a casa sua minaccia la madre e lo zio cacciandoli dalla sua vita e di Nona Rose.

A Night To Remember è un episodio musicale bellissimo, ispirato alla trama del romanzo horror di Stephen King per far tornare in scena il villain di questa seconda stagione. Nonostante gli episodi musicali non mi facciano impazzire, all’ispirazione da “‘high school musical” non sono mancati certamente i toni dark che rendono il tutto più tetro e reale,  pericoloso.

Nell’episodio non sono mancate le tensioni tra i ragazzi,  Alice, Hal e F.P.

Tutto sembra combaciare; ogni ruolo, ogni parola cantata e non, coincide con la vita dei ragazzi. Tra un una pausa e l’altra, Hiram in vista della campagna elettorale continua a mettere astio tra Archi e suo padre. Forse il ragazzo ha preso una sbandata bella e buona, tale da svegliarlo e mettere in chiaro che la sua famiglia non si tocca.

Hai allentato il guinzaglio Hiram?  Sembra che Archie pian piano ma sempre tardi sta capendo chi sei in realtà!

Insomma, il finale si avvicina, le somme iniziano a essere risolte e chissà cosa ci aspetta nel prossimo episodio.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS