Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv : Poldark – Episodio 3×03

Recensione Serie Tv : Poldark – Episodio 3×03

Ross parte alla volta della Francia con Tholly, un vecchio amico contrabbandiere, alla ricerca disperata di informazioni su Dwight. Mentre Blamey, il marito di Verity, sta bene la nave del Dr. Enys è naufragata dopo la battaglia e pare ci siano dei sopravvissuti.

Roscoff, la cittadina bretone in cui Ross e Tholly si muovono alla disperata ricerca di informazioni su Dwight, è preda, come tutta la Francia, della febbre rivoluzionaria. Il clima di terrore è evidente e si percepisce: nessuno è al sicuro, chiunque può essere arrestato e giustiziato in nome della Rivoluzione.

La ricerca di Dwight è molto rischiosa ma Ross è determinato a fare di tutto tutto per salvare l’amico. Beh non proprio a tutto, considerato che decide di rimanere fedele alla moglie anche quando giacere con una bella locandiera francese sarebbe l’unica via di salvezza per evitare l’arresto da parte dei soldati.

Nel frattempo Demelza continua a mandare avanti da sola la fattoria nonostante la gravidanza e a prendere le prime, risolute decisioni in autonomia mentre il marito non c’è. Lui non la consulta mai e lei farà lo stesso.

L’ odiato George, con fervida devozione, prende possesso del nuovo ruolo di giudice, mettendo in evidenza subito la sua idea di giustizia, dispensando pene severe per piccoli crimini e difendendo spudoratamente gli interessi della classe aristocratica.

George Warleggan sta diventando sempre più odioso, se mai fosse possibile.

Elizabeth risulta sempre più in difficoltà nel gestire la grande menzogna. Lo stress la porta ad una presa di posizione astiosa nei confronti di Ross e Demelza e dei fratelli di Demelza, Samuel e Drake. Anche il suo atteggiamento nei confronti del piccolo Valentine non è quello di una madre amorevole.

Drake e Morwenna intanto vivono dei bellissimi romantici momenti. Il loro rapporto cresce e la coppia è ancora inconsapevole delle grandi difficoltà che tutto ciò comporta: la differenza sociale tra i due è incolmabile.

Recensione a cura di 

Editing a cura di 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS