Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie TV: Perry Mason -1×07- “Chapter seven”

Recensione serie TV: Perry Mason -1×07- “Chapter seven”

Perry Mason 1x07

Progetto grafico a cura di Eve

Care fenici, non so più neanche io se spero con tutto il cuore che Perry dimostri l’innocenza di Emily perché sia ingiusto condannare una donna, una moglie per essersi innamorata di un altro uomo, oppure perché l’ex detective malinconico e “perdente” si trasformi finalmente in un uomo degno di stima, da parte della gente, da parte dell’ex moglie, da parte di se stesso.

Perry sta combattendo per una donna innocente, ma anche per riscattare la sua vita e i suoi fallimenti, l’ultimo l’aver perso la fattoria, acquistata all’asta dalla sua compagna di letto. In questo settimo episodio è tantissima la carne al fuoco e il ritmo, da lento si fa più serrato, con un’accelerazione degli avvenimenti che ci porta dritti verso il finale che si annuncia esplosivo.

In una scena che mi ha lasciato per tutto il tempo con un bel sorriso stampato in viso, con un’arte oratoria e un’energia inaspettate, dimostra alla corte che la Chiesa aveva dei debiti e che questi ammontavano proprio alla stessa somma richiesta per il riscatto.

Questo è anche l’episodio che sancisce ufficialmente il sodalizio con Paul Drake e ahimé la rottura con Pete che mi ha molto rattristata. Certo Pete ha fatto uno sbaglio, ma Perry ha esagerato e questo ci fa perfettamente capire quanto ormai questo caso sia per lui una faccenda di vita o di morte, in cui ha investito tutto. Paul però è destinato a diventare il suo socio e le scene in cui decidono la strategia e scoprono i retroscena nel bordello cinese sono state apprezzabili. Non c’è ancora la chimica che c’era con Pete, ma possiamo accontentarci.perry mason 1x07

La matassa viene finalmente dipanata: l’anziano Seidel, nel disperato tentativo di tenere a galla la Chiesa, in bancarotta, ha usato George Gannon, contabile della Radiosa Assemblea ed Ennis, sua vecchia conoscenza, per organizzare il rapimento di Charlie e ottenere dal nonno paterno, Herman Baggerly, il riscatto che gli avrebbe permesso di risanare i conti.

Qualcosa va storto, il bambino non smette di piangere ed Ennis assume una prostituta cinese per allattarlo; la donna però è un’eroinomane e il bambino muore per overdose. Ennis uccide sia la prostituta che Seidel in una scena violentissima, in cui si apprezza tutta la sua malvagità.perry mason 1x07

Scopriamo inoltre con un flashback nella scena iniziale, un tassello importante per comprendere la storia dell’altra protagonista di questa serie, Alice, che sembra percorrere, al pari di Perry, anche lei la strada della rinascita.

La vediamo adolescente, concessa da sua madre a un estraneo, in cambio di aiuto. Da questo possiamo capire che questo suo modo di fare, è solo un tentativo per evadere dalla sua sofferenza e superare gli abusi che ha subito.

Arriviamo finalmente in questo episodio alla domenica di Pasqua, in cui lei dovrebbe resuscitare Charlie. Dopo aver trovato la bara vuota, comprende che la madre ha orchestrato un finto miracolo facendo ritrovare un bambino simile a Charlie, quindi la vediamo fuggire via e sorridere.

Che abbia finalmente deciso di liberarsi dalla madre e vivere la sua vita?

Speriamo! All’inizio non capivo il suo ruolo in questa storia, ma ora faccio il tifo anche per lei.

Siamo alle battute finali, la prossima settimana vedremo come Perry inchioderà Ennis e i suoi complici e io non vedo l’ora!

A prestissimo

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento