Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie TV – On My Block – Stagione 4

Recensione Serie TV – On My Block – Stagione 4

Eccomi di nuovo qui, questa volta a parlavi della quarta stagione di On my block.

Beh, che dire? Partiamo dal fatto che eravamo tutti (o almeno, io lo ero) parecchio curiosi di sapere che cosa diavolo fosse accaduto dopo gli ultimi minuti della terza stagione, che ci avevano lasciato con i quattro protagonisti, da sempre amici per la pelle, più lontani che mai.

Le risposte alle nostre domande le troviamo sin dalle prime scene di questa nuova stagione: scopriamo che sono passati esattamente due anni dagli avvenimenti della terza e in questo arco di tempo è cambiato TUTTO.

Mi ha spezzato il cuore vedere quanto i nostri eroi fossero diversi e, soprattutto, distanti tra loro; era un qualcosa a cui non avrei mai pensato.

È da qui che riparte la serie, con Monse lontana da Freeridge (almeno all’inizio), e con Jamal molto diverso, non più imbranato e buffo ma un quarterback popolare, amato dalla scuola e dalle ragazze; ben presto, però, si renderà conto che le nuove amicizie non sono nulla in confronto al rapporto che aveva con i suoi vecchi amici.

Ruby è sempre più succube di Jasmine. Sono arrivata alla conclusione che molto spesso si sia lasciato andare, perché incapace di prendere la situazione in mano e affrontarla del tutto. Ho sempre considerato Ruby come una persona molto buona e facilmente influenzabile e in questa quarta serie, almeno all’inizio, ho visto la sua scelta come una via di fuga dal reale stato d’animo.

Cesar ha preso il posto di Spooky nella banda, divenendo il nuovo leader dei Santos nel quartiere. Purtroppo non sono rimasta sorpresa da questo epilogo e, almeno nei primi episodi, ho provato sentimenti contrastanti nei confronti del personaggio. Sin dalle prime puntate, si è visto come lentamente stava andando verso quella direzione e l’amore per Monse non era sufficiente per impedire questo finale, anche se contro la sua volontà.

I nostri quattro ragazzi fanno vite completamente diverse e sono ormai lontani anni luce gli uni dagli altri, tuttavia sono legati da un segreto comune. Sarà proprio questo, insieme ad altri avvenimenti, che li porteranno a riavvicinarsi e a comprendere realmente l’importanza del legame che avevano.

Grazie a dei flashback, intervallati ad alcuni momenti comici e altri drammatici, ci viene rivelato che cosa ha portato alla rottura.

È stato bello vedere, episodio dopo episodio, come lentamente si siano ritrovati, ridandoci quei momenti divertenti e spensierati che mi avevano fatto tanto adorare la serie.

Il finale ha, purtroppo, lasciato in sospeso alcune questioni; tuttavia, nonostante sia caratterizzato da un velo di malinconia provocato dagli avvenimenti e che non sia dei più felici per i personaggi, ho apprezzato questo clima di spensieratezza, serenità, di voglia di crescere e andare avanti che ha riguardato tutti. Perfino il nostro Cesar ha finalmente trovato il modo di chiudere con la sua vecchia vita, riuscendo a vedere un futuro completamente diverso, felice e sereno.

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Francesca

Lascia un Commento