Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv – Ms Marvel – 01×04

Recensione Serie Tv – Ms Marvel – 01×04

 

“Seeingred”

 

Bentornate, Fenici!

Con il quarto episodio abbiamo una svolta nella storia.   L’avventura della nostra giovane protagonista si sposta a Karachi, in Pakistan.

Scopriamo che la nonna di Kamala è benestante, disegna e dipinge per non dimenticare quello che è successo durante la Partizione: ovvero la diaspora dall’India di chi è  andato in Pakistan. La nonna di Kamala inizia a far luce sulle vere origini del bracciale e sul fatto che lei è una Djinn.  Diversamente da quelli del ClanDestiny, può usare la Noor. Durante la fuga dall’India, la bisnonna di Kamala impiega la cosiddetta“scia di stelle” che l’ha riportata al padre.

“Imparerai a trovare la bellezza nei frammenti.”

Questa puntata è incentrata sull’identità:  su quella  di Kamala, sull’origine del bracciale, ma anche   sull’etnia, religione e cultura.

Durante la visita alla città e al mercato vecchio, Kamala si dirige alla stazione e  incontra uno dei Pugnali Rossi: eroi che difendono le persone dai Djinn. Loro conoscono la storia di Aisha e proteggono  i suoi discendenti. Il capo dei Pugnali la informa che usare il potere di quell’artefatto vuol dire distruggere il velo che unisce il nostro mondo da quello dei Djinn creando così il caos.

Al carcere di sicurezza del Damage Control, i Djinn del Clan si liberano lasciando indietro Kamran che per la madre è solo un impiccio.

Kamala impara che nei suoi geni c’è il modo di manipolare la Noor. I Pugnali Rossi le donano un gilet intessuto con fili particolari (penso proprio che diventerà parte integrante del suo costume di Ms Marvel),ma a rovinare  tutto arrivano i Djinn, i nostri eroi scappano e parte un inseguimento con conseguente lotta.

Nadja uccide il capo dei Pugnali Rossi non prima che lui abbia ucciso un po’ dei nemici, e quando lei pugnala il bracciale, Kamala ha  una visione e si ritrova nel passato durate la Partizione. Cosa accadrà?

 

Considerazioni

Di solito i quarti episodi delle serie Marvel, ma anche delle serie Star Wars danno quel punto di svolta,  un cliffhanger o quel qualcosa che ti fa dire “Oh mamma!”

Anche in questo abbiamo quel WOW. Infatti l’episodio si chiude con Kamala nel passato e chissà cosa scoprirà di sé.

La puntata ha come parola chiave identità.

Identità dell’individuo, vedi Kamala che arriva in Pakistan e si sente come un pesce fuori dall’acqua dato che è nata in America, cultura a lei lontana, ma quando inizia a prendere confidenza, emergono le sue origini. .

Identità di un popolo,  i Pakistani costretti ad andarsene dall’India dopo la sua indipendenza.

Il segreto sta  nel bracciale, ma  nel passato della sua famiglia, soprattutto dal lato materno dato che è un’eredità prettamente femminile.

Una teoria sull’origine del bracciale, pardon dei bracciali come ci è stato detto nell’episodio precedente,  sia la versione MCU delle Nega-bande, conferiscono poteri a chi le indossa. Infatti il bracciale era stato trovato su un braccio blu, molto probabilmente un Kree e tutto avrebbe un senso collegandosi con Capitan Marvel e le sue origini Kree.

Questa serie mi intriga sempre di più e non vedo l’ora di sapere come andar a finire ma soprattutto se ci sarà il cameo di Carol.

 

Alla prossima

Un saluto dalla vostra Mal

 

Malefica 81

 

Vita

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Francesca

Lascia un Commento