Home » Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip » Recensione Serie Tv: Mrs America – 1×09 – “Reagan” – Finale di Stagione

Recensione Serie Tv: Mrs America – 1×09 – “Reagan” – Finale di Stagione

Bella Mrs America 1x07

Progetto grafico a cura di Teresa

Un pizzico di soddisfazione e tanta amarezza dopo l’ultima scena di questa bellissima storia, finita con la sconfitta di entrambi gli schieramenti, ma in maniera particolare con la bruciante sconfitta a livello umano di Phyllis Schlafly.

Una Phyllis magistralmente interpretata da una stratosferica Cate Blanchett, non finirò mai di dirlo, che si è talmente compenetrata con il personaggio tanto da assumerne le perfette espressioni, provate a vedere foto e spezzoni della reale Phyllis e vedrete!

Una serie che dovrebbero vedere tutti per quanto insegna sulla storia recente dell’America e sulla necessità che le donne siano unite e non divise.

Alice, personaggio che ho adorato, prima a fianco di Phyllis e poi resasi indipendente, è il perfetto esempio di questa unione tra i valori tradizionali e la rivendicazione dell’indipendenza e dell’uguaglianza tra i generi. È come dovrebbe essere: donne diverse tra loro ma solidali a combattere per i loro diritti fianco a fianco, oltre le differenze.

Mi dispiace molto che questa serie sia finita, ma ancora di più che oggi le parole delle femministe siano attualissime; anche ora, dopo trent’anni dal 1980 e, con maggiore vigore con Trump al potere, quelle lotte devono essere portate avanti perché non abbiamo ancora vinto. Le donne, le minoranze, non hanno ottenuto pari diritti e anzi il movimento femminista non riesce più come negli anni settanta a essere vicino alle stanze del potere e a influenzare la vita politica.

Questo è veramente molto triste.

In questo finale siamo nel 1980, Phyllis ha indirizzato i suoi sforzi verso un nuovo obiettivo. È convinta che il conservatore R. Reagan possa essere la scelta migliore e lo sostiene con impegno, ma riceve un’amara delusione, Reagan la chiama ma le dice che non può nominarla ambasciatrice ONU come promesso perché deve assicurarsi il sostegno anche delle elettrici pro-ERA.

Phyllis ha perso e la lasciamo affranta in cucina con un grembiule che si siede al tavolo per sbucciare le mele.

E le femministe? Bella, Gloria e il resto del Comitato consultivo nazionale per le donne fanno pressione sul presidente Carter per ottenere un incontro che duri più dei quindici minuti concordati e questo costa il licenziamento a Bella. La maggior parte delle sue colleghe, compresa Gloria, si dimettono per solidarietà.

Carter perde le elezioni e la vittoria di Reagan fa dire a Bella che si tornerà indietro di cinquanta anni per ciò che riguarda i diritti umani.

Infine, il movimento dell’emendamento sulla parità di diritti si blocca, non verrà mai ratificato e aggiunto alla Costituzione.

Oltreoceano molti sono dell’opinione che in questa puntata ci siano moltissimi richiami alla politica attuale di Trump, come il discorso che Phyllis fa sul fatto che Dio sia dalla loro parte o la figura di Paul Manafort, con il suo “Let’s Make America Great “.

Ma di questo ho già parlato, quello che mi interessa dire è che non c’è stato un momento in cui io abbia empatizzato con il personaggio di Phyllis, nonostante non sia stata presentata come un mostro.

Solo in questo finale si mette in evidenzia il suo egoismo: dice a Pamela, di nuovo madre, di sopportare le violenze del marito, a Rosemary che la prefazione al suo libro, scritta dal senatore Jesse Helms, è stata  scritta probabilmente da un suo aiutante, infine sminuisce la cognata Eleanor dicendo che ha cresciuto da sola i suoi figli. In realtà lo è sempre stata, molto egoista, ma mano mano che il suo potere aumentava, il suo vero carattere si e manifestato ed ecco perché siamo tutti superfelici che Reagan l’abbia scaricata!

La serie è finita, ma la storia dell’ERA no, i titoli di coda ci ricordano che il Nevada ha ratificato l’ERA nel 2017 e l’Illinois nel 2018, e anche la Virginia all’inizio del 2020.

C’è ancora speranza che la lotta di queste donne fantastiche non sia andata perduta.

Allora andiamo amiche, prendiamoci ciò che ci spetta!

Serena Oro

Avatar

Lascia un Commento

x

Check Also

Ricordi: Once Upon a Time – Settima stagione

Ciao Fenici, oggi vi parlo di una serie ...