Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv – Moon Knight – 01×02

Recensione Serie Tv – Moon Knight – 01×02

“Evoca il costume”

Bentornate, Fenici!

Eccoci con il secondo episodio di questa serie fantastica, molto più di WandaVision.

Steven si risveglia legato al letto dopo quanto successo nel bagno del museo. È stata realtà o solo un sogno? Una volta arrivato a lavoro, tuttavia, si accorge che non è stata assolutamente una finzione! Ma nessuno gli crede e viene licenziato; gli consigliano, addirittura, di farsi vedere da uno specialista!

Nel frattempo, viene a sapere che la chiave trovata nel suo appartamento assieme al cellulare apre un deposito in un magazzino, dove ci sono tutti gli effetti di Marc Spector, la personalità predominante di Steven. Scopre, inoltre, che la bussola/scarabeo è la chiave per qualcosa di più grosso. E mentre ha una discussione con Marc, questi gli svela in parte la propria natura: servo di Khonshu, ne è divenuto l’avatar sulla terra e protegge i deboli dal male. Marc cerca in tutti i modi di convincere Steven a lasciargli il controllo per finire il lavoro che ha in sospeso, ma quello continua a intestardirsi e il Dio della Luna non è più così paziente.

Scappato dal deposito e da Khonshu, si scontra con Layla, che gli rivelerà altri dettagli della loro vita insieme e delle avventure che hanno vissuto; confessa, inoltre, di essere sua moglie… o meglio, che lo era dato che è lì per fargli firmare le carte del divorzio.

Quando due “poliziotti” (in realtà servitori del santone/avatar della dea Ammit) vengono a prelevarlo a casa sua in cerca dello scarabeo/bussola, trovano altre cose e lo portano da Harrow; questi cerca in tutti i modi di convincere Steven/Marc che il dio della Luna non è ciò che sembra, che è stato bandito dagli déi stessi, e tante altre cose. Invece, quello che fa lui è giusto e blablabla… insomma, tira l’acqua al suo mulino.

C’è stata, poi, una rivelazione che nemmeno io mi aspettavo: Harrow è stato, in passato, l’avatar del dio della luna, e con quella bussola potrà far risorgere la Dea divoratrice di cuori. Ovviamente non accade quello che si prefissa il santone, poiché arriva Layla a sconvolgere la situazione. È lei, in realtà, ad avere lo scarabeo, così scappano, inseguiti dall’ennesimo sciacallo mummificato chiamato da Harrow.

Quando ha un barlume di lucidità, Steven evoca un costume… peccato sia quello di Mr Knight. Dà prova di coraggio, finché non cede e, avendo bisogno di Moon Knight, lascia il controllo a Marc che, beh, fa piazza pulita della bestia!

L’altro “inquilino” non intende restituire il corpo a Steven: deve prima portare a termine la sua missione, dopodiché lo lascerà in pace. Khonshu, tuttavia, decide che sarà Layla il suo prossimo avatar. Devo ammettere che, nel frangente, la lite tra le due personalità mi è piaciuta molto.

Alla fine lo scarabeo arriva nelle mani di Harrow e Marc, grazie all’aiuto del dio, si ritrova in Egitto.

 

Considerazioni

Che posso dire ancora? Questa serie si sta rivelando una bella ventata di novità e di “osare”. Perché Moon Knight non è il solito “eroe” che abbiamo sempre visto. Lui picchia, picchia forte, e quel costume bianco si insozza di rosso con una facilità impressionante. Certo è, però, che mi aspettavo Mr Knight come una delle versioni di Marc e non l’alter ego di Steven. E su! Mr Knight è la parte più sanguinolenta e psicotica di Moon Knight, quella moderna che collabora con la polizia. Spero vivamente che la serie prenda la direzione giusta, ora che siamo in Egitto, e ci riservi una caccia al tesoro in stile Indiana Jones.

Oscar Isaac è perfetto. Come Steven è pauroso e cagasotto, esasperante addirittura, mentre come Marc appare deciso e senza scrupoli.

Inoltre, ho trovato ottima la scelta di far interagire Oscar con gli specchi e di cambiare gli accenti quando passa da un personaggio all’altro, cosa che si evince se guardate la puntata in lingua originale con i sottotitoli.

Non ho altro da dirvi, scopriremo il resto con le prossime quattro puntate, che credo saranno belle pregne di cose.

Alla prossima!

Un saluto dalla vostra Mal.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Francesca

Lascia un Commento