Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie Tv: Miss Scarlet and The Duke – 1×06 – “The case of Henry Scarlet”- Finale di Stagione

Recensione serie Tv: Miss Scarlet and The Duke – 1×06 – “The case of Henry Scarlet”- Finale di Stagione

Miss Scarlet and The Duke 1-3

Progetto grafico a cura di Eve

Phedre: eccola, care Fenici e cara Dany la mia serie preferita dell’anno! Dopo la sesta e ultima puntata non ho più dubbi.

All’immagine finale, bellissima, quasi un quadro a olio (questa serie ha una fotografia pazzesca!) ho provato la sensazione di esaltazione gioiosa, mista a nostalgia, tipica delle storie in cui lascio un pezzo del mio cuore.

Eliza è riuscita a farmi sentire la sua determinazione, il suo essere diretta e la sua straordinaria modernità, ma anche l’amore e l’ammirazione che aveva verso il padre, il Duca la sua sete di verità e giustizia, il suo carattere ruvido, ma nello stesso tempo dolce. Insieme mi hanno trasmesso una tale chimica, nonostante non ci sia stato nemmeno un bacio tra loro, che mi ha letteralmente steso!

Conterò i mesi fino alla seconda stagione!

 

Dany: non potrei essere più d’accordo Phedre! Decisamente una serie spettacolare, con un finale sorprendente. Io non avevo affatto capito chi fosse il vero cattivone qui! Comunque non solo la fotografia, ma anche la colonna sonora mi è piaciuta e le interazioni tra Eliza e Wellington sono state esilaranti! Spero che la seconda stagione non tardi ad arrivare! Dai non teniamo sulle spine le nostre care Fenici. Comincia a raccontare Phedre!

Phedre: agli ordini! William continua le indagini sul caso dei falsari e sull’omicidio di Henry Scarlet e cerca di proteggere Eliza costringendola a stare in casa, difesa dai poliziotti.

Molto carina è la scena in cui il Duca insegna a Eliza a cuocere delle uova e in cui i due vanno vicinissimi a baciarsi.

 Dany: Eliza ha una mente acuta ma zero praticità! Manco un uovo sa bollire! Adoro le scene in cui William le ordina di non uscire e lei, dopo averlo giurato, fa l’esatto contrario! Per non parlare del Signor Parker, che spezza la drammaticità della situazione con le sue beghe amorose!

Phedre: mentre William e Jenkins trovano prove compromettenti a casa di Moses, il giamaicano si incontra segretamente con Eliza, smentendo il suo coinvolgimento e fornendo un aiuto alla risoluzione del caso.

Ma le cose non sono come sembrano, il Duca si convince che la talpa e complice all’interno di Scotland Yard sia Starling e invece si scopre che è il suo fidato assistente, al quale Eliza e William sfuggono solo con l’aiuto di Moses.

È lui il colpevole della morte di Henry Scarlet.

Dany: chi avrebbe mai pensato a Frank??? Cominciava pure a piacermi, ma è stato davvero subdolo a contaminare le prove e a cercare di fare ricadere tutta la colpa su Starling, ma Eliza ha sempre un asso nella manica. Comunque se non fosse stato per Miss Tilly, la fidanzata di Rupert, col cavolo che Eliza e Moses sarebbero arrivati in tempo!

Phedre: hai ragione. Mi piace moltissimo la caratterizzazione dei personaggi secondari della serie: Rupert è veramente un personaggio adorabile. È un amico sincero per Eliza e costituisce l’elemento comico della serie, necessario ad alleggerire l’atmosfera cupa dei casi criminali.

Moses, invece, è una canaglia, ma è fortemente legato a Miss Scarlet e sono sicura che nella prossima stagione continuerà ad aiutarla.

Dany: altro che! Moses è indispensabile alla buona riuscita della serie. Speriamo che nella seconda stagione appaia più di frequente. Sarebbe anche il caso che tra Eliza e William ci fosse più romanticismo. Allora Phedre che voto diamo alla serie?

Phedre: dai Dany è ovvio che per me è un 5 pieno con tanto di lode e bacio accademico! Sei d’accordo?

Dany: assolutamente! Beh che dire, ringraziamo le Fenici per averci seguite fino a qui e ci rivediamo con la prossima stagione!

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento