Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Little Fires Everywhere (Miniserie) – episodio 6 – “The Uncanny”

Recensione Serie Tv: Little Fires Everywhere (Miniserie) – episodio 6 – “The Uncanny”

The Uncanny

progetto grafico a cura di Eve

Ciao a tutti, amanti delle serie TV!

L’ultimo episodio ci ha regalato un finale bomba, mostrandoci l’espressione sconvolta di Elena nel momento in cui la madre di Mia esclama: “La bambina che Mia porta in grembo in quella foto, non è sua”.

La sesta puntata è interamente raccontata da flashback sulle vite delle due protagoniste e grazie a ciò acquisiamo importanti informazioni che gettano una luce diversa sulle opinioni di Mia riguardo all’essere una buona madre.

È necessario innanzitutto chiarire un aspetto: Pearl è biologicamente figlia di Mia.

Come la donna arrivi a concepirla, beh, è una storia un po’ più complicata, che sarà chiarita nel corso dell’episodio.

“The Uncanny” si apre nel 1981 in casa Wright a Mckeesport, Pennsylvania. Mia è un’adolescente che sta per cenare con i genitori e il fratello Warren (proprio come il cognome con cui Mia si presenterà a Shaker Heights).

I signori Wright pregano Dio di proteggere Mia durante la sua permanenza a New York, dove la giovane ha deciso di recarsi per coronare il suo sogno di diventare un’artista nel ramo della fotografia, scelta che loro non approvano ritenendola folle e senza futuro. Pregano al contempo che Warren ottenga l’agognata borsa di studio per il college, cosicché almeno uno dei loro figli abbia la possibilità di costruire una carriera degna di questo nome.

Seguiremo quindi il percorso di Mia nella Grande Mela, la frequenza della scuola di fotografia e l’evoluzione del rapporto con Pauline, sua insegnante e mentore.

È proprio a New York che Mia conosce inoltre Joe, il quale le farà una proposta fuori dal comune.

In ultimo, ma non per ultimo, scopriremo come nasce la foto “Duo”.

Nel frattempo, a Shaker Heights, una giovane Elena è sposata con Bill, con cui ha già tre figli che lei ama moltissimo, ma la cui nascita l’ha rallentata nelle sue aspirazioni di carriera giornalistica presso il piccolo quotidiano locale. Al ritorno dalla maternità, Elena scopre che una collega, sua rivale da sempre, è stata promossa al ruolo di editore capo.

La donna si reca dalla ginecologa per valutare con lei la migliore soluzione contraccettiva e potersi così dedicare alla sua carriera, ma scopre di essere nuovamente incinta! La notizia di una quarta gravidanza, accolta con gioia da Bill, non è invece accettata da Elena che vorrebbe interromperla, ma desiste dopo averne parlato con sua madre. La nascita di Isabelle mette a dura prova la donna, arrivando a provocarle un crollo nervoso che la porterà a prendere una decisione potenzialmente dannosa…

Devo ammettere che un po’ mi dispiace per Elena. È evidente che ci troviamo di fronte a una donna infelice – per quanto si sforzi di dire il contrario – i cui desideri non vanno di pari passo con un adeguato coraggio nelle relative decisioni.

Le rivelazioni su Mia d’altro canto mi hanno davvero lasciato di stucco. Mi ero fatta un’idea ben diversa su di lei e adesso sono in crisi. Che la sua volontà di aiutare Bebe sia un modo per cercare di espiare le colpe del passato?

Vedremo cosa ci riserverà il penultimo episodio.

Buona visione.

 

DarkSide

DarkSide

Lascia un Commento

x

Check Also

From The Ashes

Recensione Serie Tv: The 100 – 7×02 – “The Garden”

Salve fenici, eccoci al secondo episodio di The ...