Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: Legacies – 2×13 – You Can’t Save Them All”

Recensione Serie Tv: Legacies – 2×13 – You Can’t Save Them All”

Legacies seconda stagione

Progetto grafico a cura di Eve

Benvenute, mie care fenicette, al nostro consueto appuntamento con gli eroi di Legacies.

Avevamo lasciato la famiglia Saltzman nella dimensione prigione, creata proprio da Alaric molti anni prima, per contenere esseri soprannaturali difficili da gestire.

Tra i reclusi, alcuni ex studenti ritenuti pericolosi e Kai, zio delle gemelle e responsabile della morte della loro mamma. Gli eventi che portarono a quel loro momento si ripresentano, mettendo il nostro preside di fronte alle scelte fatte. È l’ora di affrontare le conseguenze delle proprie azioni, che, nel bene e nel male, hanno portato i suoi ex studenti sull’orlo del baratro.

Jade bracca Alaric, aiutata da Wendy e Diego. Josie, però, intrisa di potere nero, ferma la vampira, sbloccando i suoi sentimenti sopiti e svegliando nuovamente la sua umanità. Rendendosi conto delle sue azioni, chiede loro perdono, senza aspettarsi comprensione, ma aiutandoli a salvare la vita di Lizzie, che nel frattempo viene ritrovata e ripulita da Josie dal sangue vampiro.

Josie rievoca l’incantesimo che li aveva precedentemente risvegliati dalla malia di Malivor, capendo che dietro a ciò che sta accadendo c’è Kai, che nel frattempo è riuscito a evadere attraverso la fossa dalla dimensione prigione.

Con l’aiuto del Negromante, s’insinua alla Salvatore, portando caos al suo interno, al fine di allearsi con Alyssa e uccidere Landon.

Nel frattempo, Hope non sa come risolvere la situazione.

Da una parte c’è la profezia che parla di Landon e della freccia d’oro, dall’altra c’è il dilemma della dimensione prigione. Così, quando Kai, travestito, s’insinua nella scuola e finge di aiutarla, lei non percepisce l’inganno, sino a che non è troppo tardi.

Il fine ultimo del losco figuro è solo uno: cancellare la dimensione prigione, al quale è magicamente legato, ed essere finalmente libero. Questo però comporterebbe la fine di chi è ancora lì imprigionato.

Josie, intanto, rivela che potrebbe esserci una soluzione, anche se porterebbe alla fine di uno di loro, costretto a rimanere indietro come ancora, permettendo agli altri di essere liberi.

Saltzman, però, non vuole sentire ragioni. Capendo i propri errori, decide che ognuno di loro ha il diritto di ritornare indietro per avere una nuova occasione di rifarsi una vita. Mentre gli altri svaniscono nei portali creati da Josie, il lupo mannaro si scaglia contro Alaric per prendersi finalmente la propria vendetta. Sta per mettere a segno i suoi colpi, quando magicamente appare Sebastian, che scaglia lontano il lupo mannaro, dicendo poi ad Alaric di andare. Rimarrà lui a fare da ancora per tutti quanti. Le azioni del vampiro parlano da sole. Soltanto adesso, Alric capisce che c’è del buono in lui. L’amore del ragazzo per Lizzie è sincero, purtroppo, però, ormai è troppo tardi.

Un episodio carico di eventi, con un finale mozzafiato che ci svelerà molto di più su Landon e sulle sue capacità.

Non voglio entrare ulteriormente nei dettagli, lasciandovi la soddisfazione di gustarvi le scene più commoventi o piccanti. Sono molti gli equilibri in gioco; la storia si sta riscrivendo, dando prova della versatilità dei personaggi.

L’intervento di Sebastian, come al solito carismatico e coinvolgente, dà quel tocco di eleganza che non guasta mai.

Lizzie, struggente ed efebica, è il ritratto della moderna nobildonna, dalla salda integrità morale, ma dai sentimenti delicati e dalla sensibilità innata.

Josie sguazza nella sua oscurità, in cui non è mai stata a suo agio come adesso, ed è finalmente un personaggio a tutto tondo, graffiante e razionale.

Tutti fanno uno scatto di performance, dandoci prova della loro abilità. Complimenti a un cast davvero sorprendente.

Coraggio, Fenici, continuate a seguirci, vi assicuro che ne vale veramente la pena!

A presto.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento