Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv: Legacies – 2×11 – “What Cupid Problem?”

Recensione Serie Tv: Legacies – 2×11 – “What Cupid Problem?”

Legacies seconda stagione

Progetto grafico a cura di Eve

Ben trovate, mie care Fenici, al nostro consueto appuntamento con i giovani eroi di Legacies. Quest’oggi, dalla melmosa fossa di Malivore, un altro ospite verrà ricevuto dal nostro Necromante. Un po’ insolito a dire al vero, e inaspettato, perché, a circolare nella nostra scuola, sarà niente poco di meno che Cupido. Ma la rappresentazione dell’amore non è purtroppo quella idealizzata e angelica che potrebbe albergare nei nostri cuori e nella nostra mente. Questo Cupido, invero, è un portatore di caos, riesumando anche rapporti in stato critico.

Le sue frecce causano scompiglio tra mortali e studenti speciali, portano alla luce i sentimenti della nostra strega malefica, nella fattispecie Alyssa, segretamente invaghita di MG. Se non fosse che il nostro timido vampiro è infatuato di Kym e occupato a organizzare il suo primo appuntamento con lei, e saprà reggere con difficoltà l’inganno che gli viene chiesto di perpetrare nei confronti della compagna, allo scopo di carpirle l’informazione che sta tanto a cuore a tutti quanti: il luogo in cui custodiva il manufatto necessario a liberare il preside e le gemelle. Nel frattempo la supersquad, formata da Landon, Wade e altri, cerca di ritrovare Cupido, sfuggito al controllo. Il dio dell’amore, però, ha diverse impersonificazioni e purtroppo colui con il quale si ritrovano a che fare è il malvagio Pothos, il divoratore di cuori, e non è tanto per dire: se li divora per davvero! Hope arriva alla carica proprio quando, nel tentativo di ricatturarlo, la Supersquad sta per essere sbaragliata. Colpito da una pioggia di frecce dalla nostra eroina, l’essere maligno crolla al suolo. Tutti sono convinti che ormai non sia più un problema, e lo lasciano steso a terra, senza degnarlo di uno sguardo, accusando il colpo del rimprovero di Hope; sbalorditi poi, si rendono conto che Pothos è improvvisamente sparito, lasciandoli là, con aria stupefatta. Landon, con aria contrita, cerca di discolparsi di fronte a Hope, profondamente arrabbiata. Il nostro eroe, però, riuscirà a riscattarsi davanti ai suoi occhi, scoprendo anche un nuovo potere. Altra conseguenza degli scherzetti di Cupido e fratelli sarà anche un matrimonio a sorpresa che riguarderà… ma questo vi lascerò vederlo, non voglio rivelarvi troppo!

Un episodio, quindi, che risente pienamente del clima di San Valentino, con antiche e nuove relazioni che vengono messe in luce, sviscerate e vissute. La nostra Kym, purtroppo, rimane segnata dalla malvagità di Alyssa e, nonostante l’affetto di MG, opterà per un allontanamento dalla scuola.

Hope finalmente ha ritrovato la fiducia in Landon, capendo che ormai sa gestire se stesso e le situazioni di stress che si trovano a vivere. Altre relazioni rimangono sospese, lasciandoci il gusto dolce amaro dell’aspettativa. Abbiamo sentito parecchio la mancanza delle nostre gemelline, ma soprattutto di Sebastian. Dove sei bel vampiro?! I piccoli eroi hanno avuto il loro ruolo, dandosi da fare e compensando le mancanze dei grandi campioni, dimostrando così il loro profondo valore. Insomma, pollice in su per i nuovi eroi che crescono, pollice in giù per Cupido, che ha dato una pessima prova di sé:  il personaggio poteva sicuramente dare e fare di più.

Anche per questa volta il nostro appuntamento è terminato. Mi auguro di aver solleticato la vostra curiosità, per questa serie così dinamica, giovane e divertente.

A presto fenicette, la vostra Gold, chiude.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento