Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: Legacies -2×09- “I Couldn’t Have Done This Without you”

Recensione Serie Tv: Legacies -2×09- “I Couldn’t Have Done This Without you”

ClearProgetto grafico a cura di Eve.

Recensione con spoiler

Ben tornate mie Fenici, al nostro consueto appuntamento con Legacies.

Avevamo lasciato i nostri eroi a rimettere insieme i pezzi delle loro vite. Hope è finalmente tornata a casa, ma il suo reinserimento nella vecchia scuola non è dei più semplici. Camminando per i luoghi che prima costituivano il suo mondo, si sente fuoriposto, come bloccata in un limbo interiore che la tiene sospesa tra quello che era e quello che diverrà. Neanche la sua vecchia stanza alla Salvatore è più la stessa, occupata da un’altra studentessa dopo la sua scomparsa; così, si ritrova tristemente a doversi accontentare di un suo angolino, scuotendo la testa perplessa e un po’ scoraggiata.

Meno male che c’è Landon a venirle incontro, e a tirarle su il morale. Josie, di fatto, continua a evitarla, occupata a occultare agli occhi di suo padre, ritornato in loco come preside, tutti i suoi eccessi di magia nera. Infatti Alaric Saltzman, a seguito degli ultimi accadimenti che hanno visto la caduta dell’ex preside (per chi non ricordasse questo particolare dell’episodio precedente, in realtà il preside Vardemus era Clarke), ha potuto riconquistare il suo vecchio posto, ritornando a gestire la Scuola Salvatore. Le sue figlie però non sembrano essere molto soddisfatte della cosa. Josie, come avevamo già accennato prima, tenta di mimetizzare i suoi esperimenti magici, mentre Lizzie si ritrova nella scomoda situazione di nascondere la sua relazione con Sebastian, una storia che comunque non sembra portarla da nessuna parte, cosa della quale lei è ben consapevole. Così, per distrarsi dalle tentazioni fisiche del bel vampiro, chiede a MG di uscire. Il povero vampiro,  però, si rende presto conto di essere un ripiego, lasciando delusa e disgustata Lizzie, a fare i conti con se stessa. Ma facciamo un ulteriore passo indietro.

Alla fine dello scorso episodio, avevamo scoperto chi si celava sotto il cappuccio dell’oscura figura che aveva decapitato Clarke: Il Negromante.

In questo episodio, egli appare in Texas in aspetto di essere umano normale, dopo essere stato lasciato lì dal portale di Malivore. Aveva fatto un patto con lui, appoggiandolo per ottenere la pace. Da solo, senza poteri e visibilmente infuriato, “Ted”, suo nome da mortale, deve così ricostruire tristemente la sua vita, cominciando a lavorare in una gelateria, dove fa amicizia con quello che diverrà suo accolito. Lentamente riesce a recuperare i suoi poteri, arrivando infine alla Scuola Salvatore, con l’intento di trafugare il manufatto di magia nera che Josie  tiene gelosamente custodito.

Intanto a scuola, Josie è in difficoltà. Il talismano, nel quale racchiude periodicamente gli eccessi dei suoi incantesimi, si sta mano a mano sfaldando. Sapendo della sua pericolosità, cerca una soluzione al problema; ad aiutarla arriva Hope che, con un espediente, riesce momentaneamente ad arginare la situazione. Il pretesto fa riavvicinare le due, che con una lunga chiacchierata si chiariscono.

Anche per Sebastian non è un buon momento. Alaric è intenzionato a fare chiarezza su di lui, ritenendolo un pericolo per la scuola e per le sue figlie. Così incarica Landon di seguirlo come guida, per sottoporlo ai test di ammissione alla scuola; le prove consisteranno nella convivenza con le tre fazioni all’interno dell’istituto: vampiri, lupi mannari e streghe. Mentre Sebastian affronta con successo un confronto con le prime due fazioni, non riesce a sostenere però la terza. Le streghe mettono a nudo la sua anima, portando alla luce le sue paure, le sue frustrazioni e le sue aberrazioni e questo proprio davanti a Lizzie. La cosa lo sconvolge portandolo a reagire violentemente. In privato confesserà a Landon la verità sul suo passato, aspettandosi quindi di essere cacciato a breve dalla scuola per l’esito negativo degli ultimi eventi. Landon però pensa che tutti debbano avere una seconda  possibilità, così comunica ad Alaric la sua opinione: per lui Sebastian deve restare.

Alaric è perplesso. Avendo ricevuto dei documenti sul vampiro, è ben conscio della sua pericolosità; così di notte lo segue, cogliendolo in fallo nell’atto di aggredire una ragazza. Sebastian viene colpito da una freccia di balestra; voltandosi vede il preside che lo fronteggia e che gli lancia un ultimatum: lui non si fida di quello che è  ma, se vuole restare, deve impegnarsi a cambiare.

Sebastian però ride dell’opportunità che gli viene data, provocando Alaric, spingendolo così a una reazione definitiva. Lizzie così viene a sapere che Sebastian è andato via e piange disperatamente tra le braccia del padre.

Nel frattempo il Negromante è giunto alle porte della Salvatore, alla ricerca del talismano che lo riporterà all’antico potere.

Un episodio denso di eventi, emozioni forti e situazioni complicate. Sinceramente ho dovuto rivederlo più volte, per apprezzare tutti gli intrecci che si erano venuti a creare nella vita dei nostri studenti preferiti. Ho un po’ sentito la mancanza del personaggio di Clarke, che secondo me dava più spessore alla storia e mi è dispiaciuto che sia stato liquidato così quello di Sebastian. Che vi devo dire? Forse ho un debole per i cattivi dal bel faccino, ma hey, direi che con loro ne valeva veramente la pena. La nostra Josie sembra  abbia rimesso la testa a posto e non riconoscendosi nella persona che è diventata, tenta un remake di se stessa, rivedendo un po’ le proprie priorità. Lizzie tenta di diventare più forte, purtroppo sempre a spese del povero MG che continua a sperarci.

Alla fine, poverina, tenta di fare del suo meglio per non soccombere al fascino del bel tenebroso, che ormai è in fuga, o morto, la dissolvenza non lo fa capire bene, ma temo lo scopriremo presto. Torna Sebastian, torna! In conclusione, pollice in su per gli sforzi delle gemelle di Alaric, pollice in giù per Il Negromante, che per la serie “suonala ancora Sam”, torna a tediare le nostre vite.

A presto fenicette e continuate a seguirci!

Serena Oro

Avatar

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione Serie tv: Charmed 2×12 “Needs to Know”

Sinossi dell’episodio: Una preoccupante e misteriosa chiamata d’aiuto ...