Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Legacies -2×06- “That’s Nothing I Had To Remember”

Recensione serie TV: Legacies -2×06- “That’s Nothing I Had To Remember”

Legacies 2

Ben trovate mie Fenici, oggi assisteremo a un episodio pieno di sorprese. Molti segreti saranno svelati, ci saranno lacrime, esclamazioni di stupore, caldi abbracci, ma anche recriminazioni e delusioni.

In occasione di una giornata molto speciale, Kym va a trovare Kaleb alla scuola Salvatore. Per la ragazza è l’occasione giusta per rivedere MG, con il quale aveva sviluppato una certa intesa nel corso della scorsa estate. Intanto Josie, alla ricerca di un modo per svelare il mistero dei ricordi scomparsi, va a New Orleans per cercare Freya. Le due avranno un lungo colloquio, per cercare di scoprire il mistero che affligge la ragazza; convinte che la soluzione migliore sia ripristinare i ricordi scomparsi, Freya insegna a Josie un’invocazione per incanalare i poteri assorbiti dalla spada demoniaca.

Nel frattempo tra Hope ed Ethan si è sviluppato un certo feeling; vedendo ciò, Lizzie cerca di convincere l’amica a rivelare la sua identità a Landon, soprattutto dopo aver saputo che tra lui e sua sorella non c’è stato nessun rapporto intimo.

Lo zombie trovato all’interno della scuola viene fatto prigioniero, con l’intenzione di bloccare la fuoriuscita di mostri dalla pozza del Malivore. Altri problemi sono però in agguato: un mostro chiamato Croatoan, legato a Sebastian, inizia a scorrazzare per il paese mietendo diverse vittime. L’essere ha una particolarità: dà la caccia ai bugiardi e a coloro che possiedono un segreto. Lizzie e Hope iniziano ad essere il suo primo bersaglio: le ragazze capiscono che non possono continuare a tenere un segreto così importante a lungo e tra le due ci sono diverse discussioni. Sebastian non ricorda quale legame lo unisce al mostro, rammentando solo un collegamento tra lui e il medaglione che da sempre ha con sé.

Nel frattempo torna Josie, che, convinta a ripristinare il passato, scaglia l’incantesimo su tutti i presenti, i quali, improvvisamente, hanno un mancamento. Al loro risveglio, i ricordi su Hope rientrano nelle loro menti e Hope nella loro vita. Ma non solo i ricordi di Hope ritrovano collocazione: anche i ricordi di Sebastian si rivelano a lui, riscoprendo l’amore per Cassandra, un’antica strega. Fu proprio lei che creò il Croatoan per distogliere l’attenzione degli abitanti del villaggio dal suo amato, con lo scopo invece di far massacrare metà del paese, inclusa se stessa. Sebastian, essiccato dalla stessa strega per proteggerlo dal suo destino, non poté far nulla per aiutarla, rimanendo imprigionato nel suo stato. La fine dei segreti bloccherà il mostro e il medaglione di Sebastian lo sconfiggerà. Ormai consapevole di se stesso, Sebastian è libero di rivelarsi a Lizzie.

Per Landon, ormai conscio della situazione, è molto doloroso scoprire che, per tutto quel tempo, Hope non si era rivelata a lui. La ragazza cerca di far capire a Landon che l’aveva fatto per non turbare la serenità che lui e Josie avevano faticosamente conquistato, ma Landon non vuole sentire ragioni, prendendo le distanze da lei.

Intanto Freya, riacquistati i suoi ricordi, si presenta alla scuola Salvatore per riabbracciare sua nipote Hope.

L’abbraccio tra zia e nipote è stato molto commovente: finalmente Hope non è più sola. Sino a ora aveva solo pensato al benessere degli altri, sacrificandosi per il gruppo, mi auguro proprio di vedere momenti sereni per lei. Josie, secondo me, sta acquistando un’oscurità che le dona, perché, come si dice: non c’è cattivo peggiore di un buono diventato tale. Sono ansiosa, inoltre, di assistere all’evoluzione del rapporto tra Lizzie e Sebastian. Trovo il vampiro molto affascinante e sono rimasta commossa dalla sua riacquisizione dei ricordi e dalle sue lacrime nel rimembrare gli ultimi momenti della sua Cassandra.

Ora per Landon si annunciano momenti difficili: riuscirà a decidere da quale parte risiede il suo cuore? Chi sceglierà tra Josie e Hope?

Il momento è molto importante, gli equilibri sono ormai sconvolti, il destino di tutti è stato ancora una volta rimescolato, chissà cos’accadrà!

Restate con noi mie Fenici, il bello deve ancora venire.

Fulvia Elia

Avatar

Lascia un Commento

x

Check Also

Legacies seconda stagione

Recensione serie TV: Legacies -2×10- “This Is Why We Don’t Entrust Plans To Muppet Babies”

  Care Fenici, amanti di Legacies e affini, ...