Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie TV: Legacies -2×04- “Since When Do You Speak Japanese?”

Recensione serie TV: Legacies -2×04- “Since When Do You Speak Japanese?”

legacies 2

Bentornate, mie Fenici!
Le azioni compiute da Josie nei riguardi Ethan, lo scorso episodio, hanno lasciato il segno sia sul corpo che nell’anima della ragazza. La magia ha sempre un prezzo da pagare e quella nera ne richiede uno ancora più alto. Così, la ragazza vive momenti di tormento, quando si rende conto che la cosa la sta cambiando nel profondo. Nel frattempo, un antico samurai di nome Kurutta fa la sua comparsa in città, portando con sé un terribile Oni da esorcizzare.
Il demone, rinchiuso nel corpo del guerriero, era stato trasportato insieme al suo ospite, dopo uno scontro con Malivore, che, assorbendoli nel suo corpo, li aveva catapultati nell’epoca contemporanea.
La capacità del demone è quella di passare da un corpo all’altro attraverso il contatto fisicoe per ucciderlo non c’è altro mezzo che una spada magica in possesso del samurai .
Così, Alaric, Hope, Josie, Lizzie, Rafael e Landon decidono di agire insieme per cercare di eliminarlo e salvare il samurai. Purtroppo hanno poca fortuna e, dopo molta confusione, il demone passa dal corpo di Landon – che fa fuori Kurutta e si fa uccidere risorgendo poi dalle sue ceneri, nel tentativo di eliminarlo –a quello di Lizzie.

Prima di questo, Lizzie passa dei brutti momenti quando scopre, attraverso un filmato fatto da MG, che Sebastian esiste solo nella sua mente. La ragazza, già alquanto provata dal suo stato psichico, piomba in una profonda depressione; questo, però, sarà anche la sua salvezza. Infatti, riesce a mantenere un parziale controllo della sua psiche, permettendo a Josie di usare i poteri gemini per esorcizzarla.
Nel frattempo, MG scopre che in realtà Sebastian esiste per davvero, solo che stavolta lo può vedere esclusivamente lui.
Alaric e il nostro sceriffo in gonnella, in tutto ciò, hanno un brutto alterco quando il primo scopre di essere stato vittima di un approfondito controllo da parte di lei, decidendo, così, di prendere per il momento le distanze dalla suddetta.
Ormai fuori pericolo, Josie dovrà fare i conti con l’ennesima conseguenza dell’uso della magia oscura. Anche se a fin di bene, ogni azione ha una reazione. A venire in suo aiuto sarà il preside. Una clessidra incantata la depurerà dalle conseguenze degli incanti, facendola sentire così notevolmente meglio.
Josie, ossessionata dalla presenza di Hope, decide di fare il grande passo nei confronti di Landon; dopo essere entrata in camera sua, lo bacia con passione, cercando poi di fare l’amore con lui. Landon rifiuta con garbo la ragazza, non escludendole, però, un futuro in quel senso.
I sogni di Lizzie sono agitati e la portano a rivivere tutti i ricordi passati con Hope. Al suo risveglio, la ragazza sgrana gli occhi, ricordandosi nuovamente dell’esistenza della sua amica.
La nostra Josie, da tenero agnellino, sta rischiando di macchiare il suo candido manto con la passione, la rabbia e, perché no, un po’ di superbia. Lizzie lotta con coraggio per non perdere se stessa, alla ricerca di un ideale amore romantico e, a essere sincera, tra le due la preferisco.
Un finale da mozzare il fiato. Cosa accadrà d’ora in poi? Hope tornerà a far parte della vita dei suoi amici? Landon si ricorderà finalmente di lei? Cosa ne sarà della tenera storia d’amore vissuta con Josie? Continuate a seguirci ragazzi, se volete sapere come andrà a finire.
Qui, da Romanticamente Fantasy è tutto. A presto, mie Fenici!

Fulvia Elia

Avatar
x

Check Also

Recensione Serie Tv: The loudest voice 1×01 – 1×02

Hey Fenici! Volete che vi parli di un ...