Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione serie TV: Grey’s Anatomy Episodi -16×08- “My Shot ” e -16×09- “Let’s All Go To The Bar”

Recensione serie TV: Grey’s Anatomy Episodi -16×08- “My Shot ” e -16×09- “Let’s All Go To The Bar”

My shot

Il giorno dell’udienza di Meredith è arrivato e nell’ottavo episodio scopriamo se le viene tolta o meno la licenza medica. La giuria che deve giudicarla, però, le riserva una brutta sorpresa: uno dei giudici è uno dei medici che ha soccorso Derek la sera che è morto. Dopo essersi scontrata con l’uomo, il medico cade a terra a causa di un’emorragia celebrale. Vani sono i tentativi di Tom Koracik di salvarlo, morirà in sala operatoria.

Dopo il suo ritorno in ospedale, Meredith inizia subito a prendersi cura dei suoi pazienti: uno di questi la porterà a lavorare con il nuovo pediatra. Mentre Maggie è in preda ad una crisi, a seguito della perdita della cugina, dà le dimissioni.

Nel frattempo la Bailey è alle prese con il capitano Herrera, quando ha un aborto spontaneo.

Queste due puntate nel loro piccolo sono state ricche di emozioni e di dettagli.
In particolar modo l’ottava, che credo tutti aspettassimo con ansia. È stato un vero e proprio salto nel passato. Ha ripercorso tutte le tappe importanti della vita di Meredith e di molte persone che le sono accanto. Inutile dire che mi sono commossa nel rivedere anche pochi frammenti di scene/personaggi del passato. L’udienza dall’inizio alla fine è stata toccante e ha saputo tenere il pubblico con il fiato sospeso. Ho adorato che molti dei pazienti della Grey si siano resi disposti a testimoniare, come ho adorato Alex che leggeva tutte le lettere a suo favore, come quella di Cristina, Addison, April. È stato davvero pazzesco.
Quello che mi è dispiaciuto di più è stato lo scontro tra Miranda e Richard, non da meno quello di DeLuca e Meredith.

Il nono episodio che è anche il finale di metà stagione, certamente non poteva finire in fiorellini e cuoricini e infatti è finito con un disastro, strano no?!
Tralasciando un attimo il finale catastrofico, di cui comunque non sapremmo niente fino al 23 gennaio, direi di concentrarci su tutto il resto della puntata.
Innanzitutto, nonostante tutti ne avessimo fin sopra i capelli di bambini che escono da ogni dove, devo ammettere che mi è dispiaciuto davvero per la perdita della Bailey. Come mi è dispiaciuto venire a conoscenza che il capitano Herrera è affetto da un cancro.

Non mi è piaciuto il sospetto che la possibile gravidanza di Amelia in realtà si riveli essere ancora prole di Owen e non di Link. Spero seriamente che non sia così, perché davvero non è possibile che dal non avere nessun figlio, Hunt passi ad averne addirittura tre. Inoltre continuo a credere che Amelia si meriti un futuro sereno, con qualcuno che la ami davvero e quel qualcuno è Link.

Il nuovo pediatra, che credo sia stato mandato da Cristina, mi incuriosisce parecchio. Devo ammettere che sono un po’ stanca di triangoli amorosi, quindi spero non sia la nuova fiamma di Meredith.

Sono molto curiosa anche per la storyline di Jo, che ora la vede alle prese con una bambina abbandonata alla stazione 19. Che lei e Alex decidano di adottarla? Spero con tutto il cuore di sì.

In tutto questo l’augurio è anche che nella catastrofe finale, nessun altro personaggio possa lasciarci in modo cruento e traumatico. Ho una certa età e inizio a credere che dal prossimo trauma in stile Shonda, non mi possa riprendere mai più.

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento