Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Serie Tv – Grey’s Anatomy – 18×09

Recensione Serie Tv – Grey’s Anatomy – 18×09

Progetto Grafico di Francesca Poggi

 

No time to die

 

Il finale prima della pausa invernale ci aveva lasciato, come al solito, con il fiato sospeso, soprattutto per quanto riguardava le sorti di Hunt, ma per sapere cosa gli succede bisogna guardarsi l’episodio di Station 19.

In questo di Grey’s vediamo subito che Owen è vivo, ma che potrebbe aver subìto dei danni che potrebbero lasciarlo sulla sedia a rotelle. La sua abilità motoria è quindi in mano a Link, Nico e Amelia, nonostante il clima teso in sala operatoria.

Il cuore di Farouk arriva in ospedale, ma a causa dell’incidente ha ricevuto dei danni; Winston e Maggie riusciranno, però, a sistemarlo e trapiantarlo senza grossi problemi.

Devo dire che come puntata mi aspettavo molta più azione ed emozione. L’ho trovata quasi piatta, per non dire noiosa.  Dai promo, Hunt sembrava quasi sul punto di morte, invece se la cava anche stavolta; e fin qui va bene, ma speravo in un pelino di agitazione in più anche da parte di Teddy, o che almeno facessero vedere quando avvisavano Maggie. Invece… quasi nulla.

In compenso vediamo il Maggiore molto preoccupato per la questione dei soldati moribondi, vicenda che ha iniziato a coinvolgere Hayes che la vive abbastanza male, al  punto che decide di lasciare Seattle per tornare in Irlanda.

Io mi auguro che qualcuno gli faccia cambiare idea, perché mi pare una cosa abbastanza priva di senso arrivati fino a qui.

Se non altro sono contenta che l’operazione di Farouk sia andata bene. Diverso il discorso per Schimt, che è rimasto fortemente traumatizzato dalla morte del suo paziente. Lasciate che ammetta una cosa: il nuovo specializzando mi sta piacendo parecchio, soprattutto quando è intervenuto con la forza per aiutare Levi, ci vorrebbero più persone come lui.

Non ho amato molo, invece, le scene tra Link e Amelia, stranamente. Cioè, adesso mi spiego meglio; nulla da dire sull’operazione, è andata bene nonostante si percepisse la tensione anche attraverso lo schermo. Quello che proprio non mi è andato giù è il confronto che hanno avuto i due dopo.

La Shepard mi è parsa quasi cadere dalle nuvole, non rendendosi conto di quanto detto e dimostrato, nonché fatto, nelle scorse puntate. Mi spiace, ma questa volta sono schierata dalla parte di Link, ha ragione.

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Francesca

Lascia un Commento